Intanto grazie all'amico Roberto Rini per la foto di copertina!

Poi... parlare del silenzio può sembrare una contraddizione in termini e per molti versi lo è davvero. Tuttavia c'è qualcosa che credo vala la pena conoscere su di esso, qualcosa che spesso viene limitato nelle spiegazioni, per motivi di cui non vale la pena parlare.

Il silenzio,

Se ne sente parlare da un po' di tempo a questa parte. Le finestre di Overton sono diventate famose grazie a un po' di video e articoli di cui se ne parla.

In buona sostanza si tratta del modo in cui si può orientare l'opinione pubblica portandola a considerare normale qualcosa che fino ad un certo

Saper essere coerenti non è affatto cosa semplice, per due motivi fondamentalmente: il primo è che per essere coerenti occorre avere una "ampia visione" di ciò a cui vogliamo essere coerenti unita ad una non ordinaria capacità di sincerità verso sé stessi.

La visione serve a cogliere gli aspetti a cui aderire in tutta la loro

Credo che il fenomeno sia noto a tutti: quando si passa del tempo in modo piacevole sembra scorrere più in fretta rispetto a quando accade il contrario.
La ragione è semplice, eppure complessa. Per iniziare dobbiamo comprendere innanzitutto il concetto di vibrazione in senso esoterico e di frequenza vibratoria, sempre nello stesso ambito.

Per non farla troppo

Abbiamo detto nel filmato precedente che il tempo è, a tutti gli effetti uno "spazio": lo spazio, ad esempio per quanto ci concerne, entro cui si sviluppa la nostra vita sul pianeta.
Lo spazio di vita è quello spazio all'interno del quale possiamo "fare". Paradossalmente, è proprio il "fare" (ovvero l'azione) che crea... tempo (e quindi

Il tempo è forse la cosa più sfuggente che esista; crediamo di misurarlo, ma in realtà non facciamo che contare: i movimenti del bilanciere di un orologio, le vibrazioni di un quarzo, le rivoluzioni intorno al sole...

Il tempo è qualcosa che sfugge a ogni tentativo di misura diretta in quanto privo di una sua reale

Ciao, lettori di Franz's Blog.

Dal 2008 in questo blog ho cercato di promulgare una visione: quella di un mondo visto attraverso un pensiero il più possibile lucido, in cui la disposzione interiore la facesse da padrona... Sicuramente tra errori e omissioni ma altrettanto sicuramente con sincerità e cuore.

Non ho mai chiesto nulla in cambio di

Oggi l'informazione vera non è più disponibile per nessuno, se non appunto per quei pochi che hanno in mano tutti gli aspetti e anche per quei pochi, la consapevolezza vera di quello che accade è al di là da venire, in quanto spesso sono in possesso solo degli aspetti che li toccano direttamente.

In buona sostanza

E' sempre più frequente vedere rapporti sentimentali di ogni grado fallire, esaurirsi, spesso senza un vero motivo; non solo nei rapporti di coppia, ma ad ogni livello, amicizia, vicinanza etc. etc.; parlando con le persone anziane, risulta evidente che una volta i rapporti avevano una robustezza diversa, una loro essenza che oggi sembra essere sempre

Page 1 of 364 1234363364
05/04/12

Buona serata con Daniele Bazzani in Red Steve Blues

Il signore se la cava bene… il signore fa semplicemente paura! Bouna serata da Franz’s Blog!
11/09/11

Buona serata: con Tommy Emmanuel in Mombasa

Quando Dio ha creato la chitarra, ha chiesto prima a Tommy come doveva farla! Buona serata da Franz’s Blog!
03/06/11

Buona serata: con Tim Sparks in Mississipi Blues

Adoro il fingerpicking… si era capito? Buona serata da Franz’s Blog!
16/12/10

Buona serata: con Peter Finger in Getaway

Il destino in un nome… fingerpicking? Mah! Lui però, semplicemente, non è umano. Buona serata da Franz’s Blog!
11/10/09

Goin’ To Chattanooga, un master di Stefan Grossman suonato da un illustre sconosciuto… da DIO!

Stefan Grossman è conosciuto da pochi in Italia ma è un maestro indiscusso del fingerpicking, uno stile chitarristico che prevede di avere la magia nelle dita, dato […]