Oggi semplicemente vi leggo un brevissimo stralcio dal Libro VIII della Repubblica di Platone. Ho tolto la forma di dialogo per presentre le affermazioni ed il ragionamento in modo continuo (e annoiarvi meno).

Queste parole sono quelle originali dell'opera di Platone e non gli adattamenti effettuati nel corso del tempo.

Non ho intenzione di commentare queste parole

Quando ero un bambino circa sui 10 anni, avevo dei compagni di classe, un paio in particolare, che riuscirono a farmi credere che chi ha la pelle nera è cattivo. Durò due giorni: alla prima frase razzista che tirai fuori mia madre mi prese per mano, mi fece sedere sul divano, poi andò alla libreria e

E' di questi giorni la notizia dell'incredibile perdita di capitale subita da Facebook: il 19%. Un quinto del valore dell'azienda si è volatilizzato in un solo giorno. Il motivo? La crescita del fatturato è stata inferiore al previsto. Attenzione non hanno guadagnato di meno. Hanno aumentato il proprio guadagno meno del previsto. Sulla base di questo fatto,

Tutti sanno che l'effetto placebo è quello per cui la mente, convinta di stare prendendo un farmaco, in alcuni casi interviene e crea un miglioramento dei sintomi o addirittura una guarigione.

In ambito medico, si paragona l'efficacia di un farmaco proprio con un placebo e, se il farmaco produce un effetto maggiore, allora viene dichiarato utile,

Uno studio pubblicato qualche giorno fa sostiene che la meditazione avrebbe un lato oscuro in quanto le persone che la praticano a volte si ritrovano a non sopportare più il lavoro che fanno.

La meditazione, portando a stati di coscienza progressivamente più oggettivi, porta chi la pratica ad osservare che ciò che riteneva normale, corretto o

Nel post precedente abbiamo visto che esiste una grossa difficoltà nell'uso della propria testa per tutta una serie di motivi. Abbiamo analizzato cosa accada nelle generazioni di persone più giovani, ma abbiamo detto che c'è un'altra classe che subisce lo stesso problema:
si tratta della classe dei "principianti" della ricerca interiore. Oggi c'è un fiorire incredibile

E' logico, e fa parte dei processi naturali: a volte è necessario distruggere qualcosa per poter poi ripartire da zero e ricostruire. Vale in tutti i campi, dalla filosofia alla politica, dalla didattica all'educazione, al commercio etc. etc.

Tuttavia, quello che secondo me troppo spesso si osserva, sui social, sulle testate online, ma anche e, soprattutto,

La Verità. La cerchiamo ma non sappiamo in effetti se esista una Verità. Tuttavia, per fortuna, "sapere" non è tutto quello che possiamo "noscere" e quindi qualcosa al nostro interno spinge tutti, vuoi in questa vita, vuoi nella prossima o a partire da una già trascorsa, a cercare la Verità.
La realizzazione della verità è progressiva,

Page 1 of 372 1234371372
06/05/12

Dalle Nebbie del Tempo: perchè no?

La nebbia di oggi, originariamente pubblicata nel settembre 2009. Perchè no? Pubblicato originariamente il: 15/09/09. Potete ascoltare o scaricare il podcast direttamente qui sotto Di cento […]
22/04/12

Dalle nebbie del tempo: algoritmi mentali e fregature automatiche

La nebbia di oggi, originariamente pubblicata nel Dicembre 2009. Pattern recognition. La fregatura meccanica e la schermata blu. Pubblicato originariamente il: 17/12/09. Potete ascoltare e scaricare […]
15/04/12

Dalle nebbie del tempo: passaggio al limite e sforzo

La nebbia di oggi, originariamente pubblicata nel marzo 2010 Consapevolezza: passaggio al limite e sforzo Pubblicato originariamente il: 17/03/10. Ci siamo lasciati esplorando il concetto di […]
01/04/12

Dalle Nebbie del Tempo: superficialità come controllo

La nebbia di oggi, originariamente pubblicata nel Marzo 2009 Superficializzare per sovvertire: il sesso Pubblicato originariamente il: 30/03/09. Credo sia la cosa più facile da vedere. […]
04/03/12

Dalle nebbie del tempo: Riomaggiore in moto… lascia perdere!

La nebbia di oggi, originariamente pubblicata in agosto 2008 Riomaggiore, cinque terre: lo squallore della sicumera. Pubblicato originariamente il: 25/08/08. Sabato sera. Raggiungo in moto un […]
19/02/12

Dalle nebbie del tempo: un ruggito come si deve

La nebbia di oggi, originariamente pubblicata nel Novembre 2009 Il ruggito di una pantera. La dice tutta… Pubblicato originariamente il: 26/11/09. L’unica volta in cui ho […]
12/02/12

Dalle nebbie del tempo: ascoltare le pause

La nebbia di oggi, originariamente pubblicata nel novembre 2010 Oltre alle parole, ascoltare i silenzi Pubblicato originariamente il: 13/11/10. Una cosa che molti non sanno fare: […]
05/02/12

Dalle nebbie del tempo: immaginate se

La nebbia di oggi, originariamente pubblicata nel Settembre 2010 Immaginate se… Pubblicato originariamente il: 22/09/10. Immaginate se ci fossero tante persone sveglie, più consapevoli e meno […]
29/01/12

Dalle nebbie del tempo: ricordo ed emozioni

La nebbia di oggi, originariamente pubblicata nel dicembre 2010. Ricordo e traccia emotiva Pubblicato originariamente il: 03/12/10. Avete mai provato a ricordare un’emozione? A prima vista […]
22/01/12

Dalle nebbie del tempo: concezione emotiva e crescita

La nebbia di oggi, originariamente pubblicata in settembre 2009 Tecnologia interiore. Errore e differenza: la concezione emotiva impedisce la crescita. Pubblicato originariamente il: 12/09/09. Potete scaricare […]