Quasi tutto quello che arriva dagli Stati Uniti ha da sempre avuto una gran presa sulle persone, sia italiane che non. Mode, abitudini, festività (Halloween non se la cagava nessuno fino a pochi anni fa) ma soprattutto... moralismo! Gli americani, con le eccezioni di regola, sono sempre stati dei moralisti schifosi, bacchettoni all'inverosimile. In più sono

Facciamoci caso: facciamo caso a quante volte, nell'ambito di un qualunque dialogo, il nostro interlocutore o noi stessi, utilizziamo il termine "io". E quante volte i termini "noi" e "voi".

Non è una questione esclusivamente semantica, ma di profonda rivelazione di quello che sta dietro a chi parla o, megli0, sotto alle parole.

In senso lato, ogni

Noi esseri umani abbiamo una quantità di energia limitata a disposizione. Un'energia che si rinnova naturalmente, ad esempio con un pasto, o con la compagnia di persone che amiamo, anche con il permanere nella natura, ma che, invariabilmente, si consuma nel momento in cui la utilizziamo per qualunque scopo: da quello fisico a quello emotivo,

"Pace in terra agli uomini di buona volontà" dice un famoso testo. Ma qualcuno si è chiesto che cosa sia la "buona volontà"?

Di fatto si tratta di un'energia vera e propria, di un principio se vogliamo, qualcosa di compiuto e completo in sé, quasi fosse un essere senziente, una forma di vita.

La buona volontà non

Lo hanno fatto notare in pochi sui social e, ovviamente, nessuno sulle testate giornalistiche, ormai così degenerate che sarebbero da chiudere per legge.
Qualche giorno fa, secondo una nuova tradizione da far venire i brividi, c'è stato l'ennesimo accoglimento in Italia con i più grandi onori di un personaggio che, a mio personale parere, sarebbe da

Il dato è ufficiale anche se, molto probabilmente, è sotto dimensionato: i patogeni resistenti agli antibiotici stanno aumentando sia in numero che in varietà e potenza: al momento, stando ad un rapporto dell'OMS (parziale, perchè i dati completi arrivano solo da 22 paesi su 40, che ovviamente non sono neppure tutti i paesi del mondo),

Molto spesso si sente parlare del fatto che sapere e conoscenza sono due cose distinte. E’ sostanzialmente vero: il sapere attiene alla mente, mentre la conoscenza attiene alla nostra parte vera. Conoscere significa da un lato sperimentare, dall’altro comprendere, nell’accezione più profonda del termine: portare dentro.

La comprensione arriva quando qualcosa, un’esperienza, un atto, una legge,

La questione è semplice: ognuno di noi pensa all'interno della propria testa. Questo ci da la sensazione di essere delle "unità" che elaborano i propri pensieri, le proprie emozioni, le proprie idee.

Bene: non è così! O meglio lo è in minima parte. Inizia a diventare così quando si porta avanti un intenso lavoro particolare. Ma

Page 1 of 370 1234369370
13/12/10

Salta il Banco Emiliano Romagnolo (BER banca). Sui media neppure una parola.

Grazie ad Artos per la segnalazione. Il Banco Emiliano Romagnolo, detto anche BER Banca, già commissariato da Luglio 2009, dal 6 Dicembre 2010 ha disposto il […]
27/06/09

Dalla padella di Berlusconi alla brace di chi?

Lo stillicidio di notizie su Berlusconi sta da oltre un mese spaccando in due, oltre ai maroni, anche il mondo politico, economico, informativo e dell’opinione pubblica. […]
13/06/09

La crisi c’è, eccome. Fra un po’ l’Italia se la compra qualche sceicco arabo.

Pochi giorni fa parlavo con un mio amico, uno di quei supertecnici che mettono in opera, personalizzano e fanno funzionare dei macchinari da centinaia di migliaia […]
27/02/09

Crisi mutui: dove sono oggi i nostri debiti? Ovunque tranne che in Italia. Un post eccezionale sul blog “Stampa Libera”

Oltre ad essere un ottimo blog che trovate a questo indirizzo, è anche egregiamente scritto. Oggi mi sono imbattuto in questo post, a firma Luigi di […]
08/11/08

Crisi mutui: il signoraggio questo sconosciuto 21 – Link utili

Una semplice raccolta di link utili ad approfondire l’argomento in rete: Articolo di Lino Rossi        Sistema monetario e signoraggio     Web of Debt    Signoraggio IT network    ADUSBEF  […]
06/11/08

Crisi mutui: la BCE taglia ancora i tassi, ma l’effetto sulle rate dei mutui si sentirà fra sei mesi.

Me la sono fatta spiegare bene dal direttore di tre banche diverse, tanto per essere sicuro… La cosa funziona così: Occorre innanzitutto guardare sul contratto di […]
04/11/08

Crisi mutui: il signoraggio questo sconosciuto 20 – Seconda conclusione

Forse non in molti sono al corrente del fatto che la Banca d’Italia dovrà passare per legge alla proprietà dello Stato entro il 2008. Su questo […]
29/10/08

Crisi mutui: il signoraggio questo sconosciuto 19 – Prima conclusione

Bankitalia vende allo stato pezzi di carta senza alcun valore (la moneta non è più garantita dalla riserva aurea). Lo stato li paga con il denaro […]
28/10/08

Crisi mutui: il signoraggio questo sconosciuto 17 – Il controllore controllato

Andiamo adesso a riunificare le quote in possesso dei cinque gruppi principali di azionisti di Bankitalia. Gruppo Intesa San Paolo, quote in controllo diretto: 91.035 su […]
26/10/08

Crisi mutui: Il signoraggio questo sconosciuto 16 – Il 43,2% delle quote di Bankitalia non si sa dov’è!

Negli scorsi post, abbiamo per così dire “spaccato” i soci di bankitalia nei relativi possessori. Sommando le quote così “spaccate”, abbiamo tracciato il 42% circa delle […]