Un aspetto del Pranayama raramente affrontato, ovvero in che modo una pratica respiratoria possa portare modifiche non solo fisiche, ma anche interiori.

Il meccanismo, apparentemente oscuro, diventa evidente se all'equazione si aggiunge il termine "sottile". La respirazione infatti non si limita ad introdurre ossigeno ed espellere anidride carbonica. Se questo vale indubbiamente a livello fisico (e

C'è una scena fantastica nel primo film Sherlock Holmes con R. Downey Jr. in cui il protagonista dice a se stesso: "Questo non va registrato a livello emotivo".

Il mio suggerimento "tecnico" è di applicare questo consiglio a noi stessi quando ci informiamo in qualunque modo sulle vicende di attualità: non vanno registrate a livello emotivo.

In questo nuovo ciclo presenterò conferenze mensili su diversi temi. Le ho volute chiamare "conferenze realizzative" perchè durante le stesse fornirò strumenti realizzativi di uso pratico ed immediato.

Durante questi incontri parleremo di aspetti relativi alla tecnologia interiore ma anche di temi attuali, sempre dal punto di vista di un pensiero lucido. Un po' come faccio qui sul

Un sogno è molto tangibile e "oggettivo" fintanto che siamo immersi nel sonno, ma quando ci svegliamo, perde completamente consistenza e svanisce nel nulla, lasciando al massimo qualche ricordo o sensazione. Traslando verso l'alto questa similitudine è facile comprendere come ogni "strato" di realtà, percepito come oggettivo ed innegabile fintanto che vi siamo immersi, rivela

Negli scritti di Gurdjieff e soprattutto in quelli del suo allievo e divulgatore Ouspensky, si parla spesso dei cosiddetti "centri"; strutture funzionali insite nella macchina-uomo (l'insieme di corpo, mente ed emozioni), deputate a gestire gruppi di funzioni dell'essere umano. I centri principali sono tre (più parecchi altri minori): intellettivo, emotivo e motore.

Sapete che l'avidità è qualcosa che mi sta abbastanza sulle croste. In questo caso parliamo dell'avidità che impedisce ad alcuni governi di agire contro altri che opprimono i loro popoli calpestandone i diritti umani.

Nel video parliamo soprattutto del perchè l'avidità sia alla base di questo fatto e di come fare ad opporsi a questa piaga,

Nel fare di tutta l'erba un fascio i complottisti delegittimano in modo sostanziale coloro che invece vorrebbero sostenere delle battaglie che hanno una loro ragion d'essere.