Franz's Blog - Fatti venire un dubbio... il blog di Francesco Franz Amato

In arkansas muoiono centinaia di merli e subito dopo migliaia di pesci

Due giorni fa centinaia di merli sono morti improvvisamente e contemporaneamente piovendo dal cielo, evidentemente fulminati da qualunque cosa ne abbia causato la morte, causa che non ha minimamente toccato nessun altro tipo di uccello.

Ieri, sempre in Arkansas, nei pressi della città di Ozark, centinaia di migliaia di pesci hanno girato la pancia in su e hanno reso l’anima al creatore. I pesci, come i merli erano tutti di una specifica specie. Sono morti solo i pesci tamburo, tutti gli altri pesci sono a quanto pare ancora vivi.

Le autorità americane, la cui idiozia arriva a sfiorare livelli tragicomici, hanno dato la colpa al tempo (nel caso dei merli) e hanno avuto il coraggio di negare la coincidenza tra…

Wi-Fi libero dal 1 gennaio 2011. Finalmente abolito il decreto Pisanu

In Italia il problema era bello grosso, grazie all’ignoranza di alcuni personaggi che non si capisce cosa ci facciamo in un governo.

Com’è noto, chiunque volesse offrire servizi di connettività pubblica (leggi internet point), era tenuto a registrare ed accertare l’identità dell’utente prima di concedere l’accesso alla rete.

Questo ovviamente ha impedito lo sviluppo del wi fi pubblico, cosa che in tutto il resto del mondo si è già sviluppata da parecchio. Non era neppure ipotizzabile l’installazione di reti comunali o statali a copertura cittadina, proprio per la difficoltà di registrare l’identità dell’utente.

Il tutto era nato dalla convinzione che la misura fosse necessaria per prevenire accessi anonimi alla rete e quindi limitare attività criminali.

Come se chi vuole delinquere…

Dimenticarsi del respiro: una cosa da non fare.

Respirare è la prima cosa che facciamo quando veniamo al mondo e l’ultima che facciamo quando lo lasciamo. La nostra vita inizia con un inspiro e cessa con un espiro.

Eppure la media degli esseri umani non solo non è consapevole di questo atto, ma non se ne accorge neppure.

Eppure osservando il nostro respiro ci accorgeremmo di quanto spesso esso è condotto in modo superficiale, quasi dilettantesco.

I nostri polmoni non sono quasi mai portati oltre un venti per cento della loro reale capacità di dilatazione, quasi mai utilizzati per ricambiare completamente l’ossigeno nel nostro corpo.

E, al momento del bisogno, facilmente ci tradiscono.

Facciamo caso a quanto respiriamo, in che modo, quando acceleriamo e quando diminuiamo.

Non occorre…

Ci risiamo con gli articoli del cazzo sull’influenza A?

Attenzione che mo’ ricominciano a rompere i coglioni! Non contenti della figura di merda dello scorso anno, i giornali sembra che stiano per ricominciare a suonare il tamburo dell’allarmismo sulla suina.

Questo è il primo della serie. Parla di una animal trainer di 26 anni apparentemente sana, morta in inghilterra di Influenza suina.

Nell’articolo spiegano della “preoccupazione delle autorità” (la cui idiozia ormai nei confronti di questa influenza è accertata oltre che complice e vittima allo stesso tempo) per la 39° vittima in UK.

E io ricomincio a denunciare l’ignoranza e l’inutile allarmismo nonche la disinformazione prodotta da articoli simili.

Tanto per iniziare: la donna morta è vero che non aveva problemi pregressi, ma è anche vero che viveva la…

Per uccidere basta lo sguardo? Sai che novità…

C’è un articolo sul Corriere di ieri che è risultato tra i più letti della giornata. E’ una citazione dell’omologo testo apparso sul SUN e che potete trovare qui.

Nell’articolo si parla di un casco utilizzato dai piloti RAF, che consente il puntamento delle armi tramite il direzionamento dello sguardo, e il controllo di alcune azioni di combattimento tramite comando vocale.

L’articolo parla di tutto questo come se fosse cosa nuova, estremamente moderna e novella invenzione.

Peccato che questo sistema di controllo armi sia in realtà già utilizzato da parecchi anni mentre il casco in questione rappresenta “semplicemente” un’evoluzione molto raffinata di un principio, quello del puntamento visivo appunto, già utilizzato da diverse aviazioni.

Il moderno pilota da combattimento…

Stare dritti non è cosa che si improvvisa.

Come diceva il tizio? Nessuno nasce imparato.

Innanzitutto cosa significa stare dritti: è un’allocuzione gergale che sta per… non piegarsi.

Ma stare dritti non ha nulla a che vedere con la rigidità, ne con la testardaggine o con la stupidità o lo zelo. Stare dritti è quell’atto che si compie quando si agisce secondo i propri principi, anche quando questo agire viene osteggiato da tutto il resto della macchina umana, nostra o altrui.

La cosa è molto complessa, perchè bisogna imparare a discernere tra ciò che deve essere fatto e ciò che si vorrebbe fare.

Facciamo un esempio; un uomo disarmato vede tre delinquenti armati di pistola che assalgono una vecchietta. Qualcosa al suo interno lo fa accorrere in soccorso…

Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate