Video e Podcast Archives - Franz's Blog

Video e Podcast

Come si riconosce un Maestro? E un Insegnamento?

Per il riconoscimento del Maestro, la risposta non è semplice. Diciamo che per la maggior parte dei casi, non si può. Questo perchè un Maestro non è semplicemente "qualcuno che insegna" ma un Essere dalla così elevata realizzazione spirituale da essere davvero poco descrivibile in termini umani e soprattutto non riconoscibile come tale se non dai suoi pari.

Come le pratiche respiratorie portano al cambiamento interiore

Un aspetto del Pranayama raramente affrontato, ovvero in che modo una pratica respiratoria possa portare modifiche non solo fisiche, ma anche interiori. Il meccanismo, apparentemente oscuro, diventa evidente se all'equazione si aggiunge il termine "sottile". La respirazione infatti non si limita ad introdurre ossigeno ed espellere anidride carbonica. Se questo vale indubbiamente a livello fisico (e psicologico), quando si passa ad esaminare gli aspetti non materiali della stessa, assume un'importanza davvero marginale.

Quello che propongono i media “non va registrato a livello emotivo”

C'è una scena fantastica nel primo film Sherlock Holmes con R. Downey Jr. in cui il protagonista dice a se stesso: "Questo non va registrato a livello emotivo". Il mio suggerimento "tecnico" è di applicare questo consiglio a noi stessi quando ci informiamo in qualunque modo sulle vicende di attualità: non vanno registrate a livello emotivo.

Il risveglio è la sconfitta della morte

Un sogno è molto tangibile e "oggettivo" fintanto che siamo immersi nel sonno, ma quando ci svegliamo, perde completamente consistenza e svanisce nel nulla, lasciando al massimo qualche ricordo o sensazione. Traslando verso l'alto questa similitudine è facile comprendere come ogni "strato" di realtà, percepito come oggettivo ed innegabile fintanto che vi siamo immersi, rivela la propria illusorietà nell'istante stesso in cui lo osserviamo da un livello che lo contiene.

Introduzione al centro motore

Negli scritti di Gurdjieff e soprattutto in quelli del suo allievo e divulgatore Ouspensky, si parla spesso dei cosiddetti "centri"; strutture funzionali insite nella macchina-uomo (l'insieme di corpo, mente ed emozioni), deputate a gestire gruppi di funzioni dell'essere umano. I centri principali sono tre (più parecchi altri minori): intellettivo, emotivo e motore.

Stati canaglia e avidità

Sapete che l'avidità è qualcosa che mi sta abbastanza sulle croste. In questo caso parliamo dell'avidità che impedisce ad alcuni governi di agire contro altri che opprimono i loro popoli calpestandone i diritti umani. Nel video parliamo soprattutto del perchè l'avidità sia alla base di questo fatto e di come fare ad opporsi a questa piaga, anche da parte di noi semplici cittadini.
Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate