Articoli

Medicina, Sperimentazione e Nuovo Oscurantismo

Francesco Franz Amato Medicina, Sperimentazione e Nuovo OscurantismoLa medicina ufficiale continua a guardare con il naso storto ogni metodo di cura che non preveda l’uso di farmaci.

Ovvio, è controllata dalle case farmaceutiche, che la finanziano con gli introiti della vendita dei medicinali che assumiamo, con o senza “suggerimento” medico, pagando direttamente o indirettamente tramite il S.S.R.

Sono venuto oggi per caso a conoscenza di un intervento “sperimentale” effettuato nel 2005, che consiste nel trattare i reumatismi con un’ impianto di piccoli grani d’oro puro negli stessi punti dell’agopuntura.

L’intervento è riuscito perfettamente ed ha avuto “risultati superiori alle aspettative”.

Il paziente, molto anziano, che non riusciva praticamente più a camminare, ha ripreso a muoversi ed a condurre, prima che un tumore al pancreas lo finisse dopo ben 2 anni, una vita pressoché normale.

Non si dica che ha influito l’effetto placebo perché il paziente era un leone asiatico ospite del bio parco di Roma.

Tiziana replica il suo spettacolo “Il valzer della Luna”

Francesco Franz Amato Tiziana replica il suo spettacolo Il valzer della LunaFrancesco Franz Amato Tiziana replica il suo spettacolo Il valzer della LunaL’ultima volta oltre a scrivere un post, sono andato a vedere lo spettacolo di Tiziana e della sua compagnia.
All’inizio non l’ho manco riconosciuta, tanto aveva alterato il suo timbro di voce. Poi, un po’ per esclusione, un po’ per orecchio ho capito che la sua parte è quella della dodicenne Cecilia.

Non ne capisco granchè di teatro, ma io mi sono divertito. Lo spettacolo è orientato ai ragazzi, certo, ma ci sono altre cose che un adulto può valutare ed apprezzare, oltre al contenuto…

Ricerca della Verità e meditazione 14 – Ancora sul dubbio

Francesco Franz Amato Ricerca della Verità e meditazione 14   Ancora sul dubbioLo spazio aperto dal dubbio dura pochissimo. Di fatto appena il tempo sufficiente a che la mente tenti in qualche modo di chiuderlo. Ma ciò non toglie che uno spazio effettivamente si crei, sempre più grande ad ogni dubbio.Questo spazio viene genericamente chiamato curiosità, e normalmente rimane confinato ad alcuni episodi della vita, per lo più macroscopici.

Occasionalmente però questa curiosità impatta con qualcos’altro. Una truttura interiore un po’ più complessa, che accetta stimoli provenienti anche da altre fonti oltre a quelle usuali del cibo, della mente o del piacere fisico.

Allora scatta qualcosa. Una specie di ricerca a 360 gradi, per cui tutto quello che c’è è soggetto a indagine. A furia di dai e dai, questa ricerca arriva a procurare al ricercatore il dubbio che non possa esistere solo quello che si vede, che esista qualcosa al di là della sicurezza e del cibo, al di là del sesso e del calcio, delle veline e del denaro.

GIORNATA MONDIALE DELL’INFANZIA: Giù le Mani dai Bambini festeggia a Castelnuovo Scrivia

Giù le mani dai bambini, l’associazione di cui ho parlato in uno scorso post, organizza a Castelnuovo Scrivia un evento per festeggiare (e dare rilievo) alla giornata mondiale dell’infanzia.

Dato che questa associazione si occupa tra le altre cose anche di farmacovigilanza, mi fa piacere dare rilevanza a questa iniziativa.

Chi fosse interessato trova qui il comunicato ufficiale.

Tag Technorati: ,

Goccia

Francesco Franz Amato Goccia

Sono goccia
scivolo lentamente su di te

è un viaggio a lungo desiderato
pieno di ostacoli imprevisti,
luoghi distanti e famigliari nello stesso tempo;

vado avanti
sono piccola e gelida,

la pelle ha un brivido e d’un tratto
il calore del tuo corpo mi assorbe…

finalmente torno a casa.

Giu’ le mani dai bambini! Al Gaslini show nefasto di una casa farmaceutica. Core business: psicofarmaci.

Francesco Franz Amato Giu le mani dai bambini! Al Gaslini show nefasto di una casa farmaceutica. Core business: psicofarmaci.Ricevo un comunicato stampa davvero singolare, mi arriva per vie di interposte persone dall’associazione “Giù le mani dai bambini”, che trovate a questo indirizzo, un gruppo di professionisti, a prima vista abbastanza seri da farsi venire un dubbio, ogni tanto.

Il fatto: il 15 novembre, all’ospedale Gaslini di Genova (struttura pubblica) si tiene una conferenza/convegno, sul tema di quella cazzata definita ADHD, ovvero “Attention Deficit Hyperactivity Disorder” (Disturbo da mancanza di attenzione e iperattività).

Cos’è questa puttanata? Nient’altro che una sigla per definire quei bambini, che essendo provvisti di riserve di energia un po’ più profonde della media, tendono a non cagare chi li annoia a scuola, e in più piantano un casino infernale. Sono sempre esistiti. Pierino la peste, Gian Burrasca… avete presente? Gli è andata bene a non vivere oggi.

Perchè se ai loro tempi al massimo si sarebbero beccati uno scapellotto, oggi rischierebbero di vedersi riempiti di psicofarmaci, dato che qualche furbone ha deciso che quello dei bambini è un settore di clienti perfetti: abbondanti, ignoranti (per forza, a quell’età) e completamente fiduciosi dei propri genitori o del medico di famiglia.

La fidanzata di papà: il panettone di Natale di Boldi incassa più di 007

Francesco Franz Amato La fidanzata di papà: il panettone di Natale di Boldi incassa più di 007La cosa non mi meraviglia. Boldi fa ridere (abbastanza), Natalia Bush e Elisabetta Canalis si fanno guardare (parecchio).

Da una vita, prima la coppia Boldi -De Sica, poi la stessa non-coppia, esce tutti gli anni con un film di genere. E’ un po’ come l’appuntamento al 10 di ogni mese per gli appassionati di Tex Willer.Francesco Franz Amato La fidanzata di papà: il panettone di Natale di Boldi incassa più di 007

Il genere è completamente demenziale, ma coniuga due elementi fondamentali: la gnocca e la risata facile. Mi sembra ovvio che incassi più di 007, che non fa ridere, e…

La paura della paura

Francesco Franz Amato La paura della pauraLeggo i giornali, sento la radio, occhieggio nella Rete; fortunatamente vedo la tv molto di rado, anche perché quel poco che vedo mi fa da lassativo.

Poi, il giorno successivo, ascolto i commenti dell’ Uomo Comune, per strada, al lavoro.

I mercati finanziari crollano, i “timori” condizionano le Borse.

I cittadini hanno paura, si sentono minacciati dalla malavita, dai “diversi” di razza, colore, religione etc.

Hai paura che ti rubino la macchina, ti rubino in casa, ti scopino la donna, e se ti trombi la donna di qualcun’ altro hai paura di prendere le malattie o di essere scoperto.

Hai paura che passeggiando per strada ti aggrediscano, hai paura di essere anche solo toccato, di toccare chiunque.

Ricerca della Verità e meditazione 13 – Il dubbio

Francesco Franz Amato Ricerca della Verità e meditazione 13   Il dubbioLa ricerca della verità implica che si sia pervenuti in qualche modo a mettere in dubbio la realtà di ciò che si sperimenta ordinariamente. Che si sia cioè in quella terra di nessuno in cui l’apparenza si rivela come tale, ma ri-velandosi appunto non faccia vedere quello che nasconde.

La struttura della mente umana è molto complessa. Chi nel campo dell’informatica abbia mai cercato di accostarsi alle reti neurali (pallidissimo tentativo di imitare la struttura di funzionamento del cervello umano), sa che essa funziona esclusivamente in modalità binaria. Vero o Falso, Si o No, 0 o 1.

Nonostante l’elaborazione dei concetti, e il funzionamento siano paralleli, consentano cioè l’elaborazione di più segnali contemporaneamente, l’elaborazione di un singolo pensiero non può assolutamente prescindere da una logica binaria.

Ho parlato solo di pensiero. In realtà a tutti è capitato di sperimentare un terzo stato mentale, al momento ancora del tutto precluso per qualunque elaboratore complesso: quello del dubbio. Ma se la mentre è capace di dire solo “SI” e “NO”, come mai a noi invece capita di dire “BOH”?.

Evidentemente perché qualcos’altro è entrato in gioco. Il dubbio, questo sconosciuto, è un vero e proprio stato dell’uomo, ma non della mente. Il dubbio è lo stato risultante dall’incontro della mente con le emozioni.

Una donna in croce contro la violenza sessuale: ma a Milano qualche benpensante non vuole pubblicarlo!

Francesco Franz Amato Una donna in croce contro la violenza sessuale: ma a Milano qualche benpensante non vuole pubblicarlo!Notizia di ieri sull’ANSA:
Telefono Donna è un “centro di ascolto e di consulenza per la donna e la famiglia in difficoltà, ispirato a principi di solidarietà, responsabilità e tolleranza”.

Si occupano di questo. E per farlo hanno pensato di lanciare una campagna di sensibilizzazione sulla violenza alle donne, usando quella che a parer mio è un’immagine stupenda per l’occasione, e non solo. La trovate qui a fianco.

Anche l’idea è bella. L’immagine reca scritto al centro: “Chi paga per i peccati dell’uomo?”.…

Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!

Testi pubblicati

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.


Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Istruzioni d’uso del blog

Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate

Articoli random

Ci siamo: buon Capodanno 2012 e felice anno nuovo!

Fuochi-sul-fiume

Siamo arrivati all’ultimo giorno di un anno veramente complesso, per molti di noi molto più che complesso… e allora? Allora TANTI AUGURI DI BUONA SERATA E DI UN OTTIMO E MERAVIGLIOSO 2013 DA FRANZ