Non esistono razze, partiti o religioni; esistono gli esseri umani

Potete ascoltare/scaricare il podcast qui sotto oppure iscrivervi al canale Telegram: 

La razza ariana: ovvero la razza superiore. Alla fine, in estrema sintesi, questo è quello che ha permesso a Hitler e ai tedeschi di fare le loro brave puttanate (che peraltro ogni tanto reiterano).

Il problema è che a furia di dai e dai, la stessa immensa vaccata ce la stanno propinando e immettendo a forza nella testa. Il giochetto politico ed editoriale sull’immigrazione, l’ISIS e compagnia brutta, non è altro che continua, profondamente criminale, disinformazione, intesa nel senso più abbietto del termine.

Non esistono razze, se non sulla carta, perchè NOI abbiamo voluto creare un paradigma basato sulla provenienza. La realtà è che il sangue di un siriano è lo stesso di un italiano, quello di un palestinese è lo stesso di un americano, persino di un coglione come Trump.

Il fatto è che esistono solo esseri umani e che tali esseri possono essere buoni o cattivi, retti o delinquenti, sani o malati, di destra, sinistra o centro ma, sempre, stiamo parlando di esseri umani.

Che cosa ce ne frega se gli piace trombare con quelli dello stesso sesso? Cosa ce ne frega se stanno ancora rincoglioniti in balia delle varie religioni o hanno intrapreso una strada evolutiva alla ricerca della spiritualità? Cosa ce ne frega se sono di pelle bianca, nera, gialla, o blu (ce n’è stato uno nella storia, e non era un puffo!)?

Quello che dovrebbe interessarci è la natura di una persona. Se è un idiota, un delinquente, o un santo, lo sarà a prescindere dal colore della pelle, dai gusti sessuali, dalla cultura, dalle idee politiche e persino da quello che ha mangiato a colazione o a pranzo.

Il giorno in cui cominceremo a ragionare in termini umani e non razziali, il mondo farà un immediato salto evolutivo, perchè ogni essere umano sarà visto per quello che è: un abitante di questo pianeta.

E il giorno in cui riusciremo a comprendere che razza, religione, etnia, gusti sessuali etc. etc. altro non sono che transitorie qualità individuali, del tutto ininfluenti su quello che alberga dentro un essere umano, sarà l’alba di una nuova era.

Perchè i santi saranno tali, gli idioti pure e i delinquenti anche, a prescindere dal loro aspetto e provenienza. Le cosiddette minoranze non dovranno lottare e le maggioranze non potranno accampare più diritti di chiunque altro, semplicemente perchè non esisteranno minoranze e maggioranze. Le donne non dovranno lottare per l’uguaglianza e i diritti, perchè non esisterà un motivo per accordarne di diversi, e non dovranno temere perchè a tutti gli esseri umani verrà attribuito lo stesso rispetto da tutti gli altri.

Non ci saranno guerre di religione e persino conflitti tribali, perchè ognuno sarà uguale a sé stesso, a prescindere.

Fino a quel momento, la nostra barbarie sarà senza fine.

Ci si vede in giro!

Condividi
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.