Introduzione al centro motore - Franz's Blog

Introduzione al centro motore

Potete ascoltare/scaricare il podcast qui sotto oppure iscrivervi al canale Telegram: 

Negli scritti di Gurdjeff e soprattutto in quelli del suo allievo e divulgatore Ouspenskij, si parla spesso dei cosiddetti “centri”; strutture funzionali insite nella macchina-uomo (l’insieme di corpo, mente ed emozioni), deputate a gestire gruppi di funzioni dell’essere umano. I centri principali sono tre (più parecchi altri minori): intellettivo, emotivo e motore.

Oggi vorrei presentarvi il centro motore, ovvero quel centro che è deputato all’apprendimento, e soprattutto alla consecutiva messa in atto di tutti gli schemi motori dell’essere umano.

Questo centro ha la caratteristica di “raccogliere” gli schemi di movimenti che gli vengono proposti, inscatolarli in qualche modo e poi riprodurli in modo del tutto automatico. E’ un centro di importanza fondamentale, che ci permette di imparare a “fare” le cose, soprattutto quelle legate a schemi complessi e veloci. Ad esempio, andare in bicicletta, oppure suonare uno strumento, guidare un’auto etc. etc.

Il centro motore è velocissimo ad imparare sequenze di movimenti qualunque. E se questo è il suo vantaggio (innegabile) è anche quello che però spesso fa il danno. Se noi infatti impariamo dei movimenti sbagliati, lui li riproporrà sempre in quel modo. Un esempio sono quelle posizioni o modalità strane di movimento che mettiamo in atto quando abbiamo qualche acciacco fisico. Magari iniziamo a zoppicare per una storta e poi… continuiamo a farlo anche dopo che la caviglia è guarita! E’ lui il responsabile, il centro motore, che fa un po’ quel che gli pare, approfittando del fatto che noi non siamo in grado di gestirlo in modo consapevole.

C’è un film (il titolo è “Shooter”) in cui un cecchino si ritrova per svariati motivi a dover addestrare un suo amico al tiro di precisione. Ad un certo punto gli dice una frase che è la sintesi perfetta di come addestrare il centro motore: “Lento è preciso, preciso è veloce”.

Se noi iniziamo a ripetere un movimento in modo lento, allora possiamo farlo nel modo più preciso possibile. A questo punto, la sequenza che verrà memorizzata dal centro motore avrà un alto livello di correttezza e, quando la riproporrà in velocità, lo farà automaticamente in modo molto preciso.

Un bell’esempio di addestramento del centro motore è quello che ho inserito in un piccolo spezzone del video che si trova a corredo di questo post, in cui si vede una segretaria giapponese che si è addestrata a timbrare delle mazzette di ricevute ad una velocità che è del tutto inumana.

Saper addestrare il proprio centro motore è di una grande importanza. Non solo per i ricercatori, che così saranno in grado di gestire in modo estremamente efficiente i propri processi di movimento, la propria postura e molti altri fattori, ma anche per chi, ad esempio, lavora nel campo dell’atletica, o in quello delle forze armate e molti altri: un bel vantaggio, non vi pare?

Ci si vede in giro!

 

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate