Libri per crescere: Sorridi alla Paura di Chogyam Trungpa

sorridi alla pauraIl sottotitolo è davvero esplicativo in questo caso: come risvegliare il vero cuore del coraggio.

Un libro scritto innanzitutto da un praticante, da uno che di “chilometri” sul sentiero deve averne fatti davvero parecchi e tutti con le chiappe ben ancorate al cuscino.

Poi un libro scritto con garbo, oltre ad un innegabile quanto sottile senso dell’umorismo, anche grazie a quella che dev’essere stata una traduzione non tra le più facili.

Infine… un libro che insegna molto, ma che non pretende di farlo e in cui l’autore parla chiaramente di qualcosa che ha sperimentato, compreso e realizzato personalmente.

Certo, ci sono qui e là cadute di tono, forse anche di ritmo… ma mai di contenuto!

Nel testo, Trungpa ci accompagna nella presentazione di una visione estremamente pratica… della pratica. Qualcosa che manca a molti testi, in cui la Meditazione viene presentata ammantata di un’aura mistica ma mai fondata sulla pratica e sulla vicinanza con il nostro essere uomini in questi tempi assurdi.

I concetti di “forza della non paura“, di Ziji, qualcosa di davvero intraducibile ma che ha a che vedere con un’esperienza di vitalità e luminosità e tanti altri, sono presentati, spiegati e, in qualche modo misterioso, introdotti nel nostro spazio di esperienza da una sapiente quanto precisa esposizione.

Indubbiamente un testo particolare, questo lo possiamo anche urlare a gran voce. Ma anche un testo che può davvero fare capire quanta “tecnologia interiore” sia stata sviluppata nei secoli e nei millenni, di cui non sappiamo assolutamente nulla e che molti, che pur ne sanno, se ne guardano bene dal condividere.

Da leggere!

Condividi
  • 13
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.