Libri per pensare: Il Mondo Come Io Lo Vedo di A. Einstein

copertina-il-mondo-come-lo-vedo-io001Einstein è stato indubbiamente una delle menti più eccezionali di tutti i tempi. Quello che viene facile dimenticare è che una mente come la sua non poteve rimanere confinata all’ambito scientifico.

Einstein fu prima di tutto un grandissimo pensatore. Uno di quelli che non fanno passare un solo secondo senza essere preda della sete di conoscenza.

E questo traspare da questa opera, in cui il grande scienziato espone proprio la sua visione umana e sociale, con grande lucidità e profondità.

Uno dei primi passaggi di questo bellissimo saggio, rispecchia secondo me la profondità del pensiero di quest’uomo:

“…siamo qui per gli altri uomini; anzitutto per coloro dal cui sorriso e dal cui benessere dipende la nostra felicità, ma anche per quella moltitudine di sconosciuti alla cui sorte ci incatena un vincolo di simpatia. Ecco il mio costante pensiero di ogni giorno: io devo sforzarmi di dar loro, in eguale misura, ciò che ho ritenuto e ancora ricevo. Sento il bisogno di condurre una vita semplice e ho spesso la penosa consapevolezza di chiedere all’attività dei miei simili più di quanto non sia necessario.”

Una visione straordinariamente lucida e consapevole in cui Einstein comprende il sottile legame che unisce tutti noi. Ogni volta che chiediamo qualcosa di più del necessario, stiamo usando il tempo di qualcuno che, per soddisfare il nostor desiderio, ha lavorato per produrne l’oggetto.

Lui, che avrebbe avuto forse più di tanti il diritto di vivere nel lusso e negli agi, dopo quello che le sue scoperte avevano portato all’umanità, pensava in questi termini e viveva in modo estremamente sobrio. Credo che tanti uomini, che ben meno di lui hanno dato all’umanità, e che ugualmente pretendono avidamente beni e adorazione come se spettassero loro di diritto, dovrebbero leggere queste parole e comprenderne la grande verità.

Il libro prosegue su questo tono, toccando diversi campi della vita: la religione, la spiritualità, la società, il denaro… un susseguirsi spietato di riflessioni meravigliose scaturite da una delle più grandi menti di tutti i tempi, e che ne rivelano la profondità realizzativa che andava ben oltre la scienza ed il sapere.

Questo libro è uno di quei “testi perenni” che si possono leggere in qualunque momento della vita, traendone sempre grande ispirazione.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.