Chi dorme rincoglionisce anche te: digli di smettere

Diciamo che è una di quelle cose che ti vengono in mente, ad esempio, in una tranquilla mattinata qualsiasi, quando ti trovi inchiodato nel traffico di una città di provincia qualsiasi, in cui tutti sembrano muoversi al rallentatore.

Perchè tu puoi anche essere bello sveglio e pieno di energie, ma se tutti intorno a te hanno il culo immerso nella melassa, il tuo stato di veglia, da un punto di vista pratico, spesso conta poco.

E questo, se per il traffico è una condizione da cui è difficile esulare, dovrebbe far pensare. Siamo tutti nella stessa barca. Perciò, se per un qualche motivo ti trovi ad essere più sveglio di altri, invece di tirartela è meglio se ti dai da fare. E non solo per un vantaggio altrui ma anche per quello tuo personale.

E poi, come logica conseguenza, vale anche il percorso contrario: se passi la tua vita in mezzo a gente che dorme, è facilissimo che ti addormenti anche tu! Quindi, ogni tanto, ricordati di controllare se sei ancora sveglio o se stai sognando di esserlo, perchè passare da uno stato all’altro non è così difficile.

Per non parlare del fatto che… sei proprio sicuro di essere tu quello sveglio? Magari appunto lo sei stato per qualche istante ma poi ti sei di nuovo rincoglionito e adesso vivi nel ricordo di quei quattro secondi di lucidità, come se fossero ancora reali.

Insomma…

Muovi quel culo!

Scusate la sintesi… vado di fretta che ho lasciato il gas acceso!

Condividi
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.