Se la musica sparisce dalla tua vita... - Franz's Blog

Se la musica sparisce dalla tua vita…

…allora inizia a guardarti dentro. Sei una persona che abitualmente ascolta musica? O canta? E di colpo ti accorgi che saranno mesi che non ascolti più uno di quei pezzi che tanto ti piacevano, anzi, non ascolti proprio più musica se non per caso?

Ecco… è arrivato il momento di capire che qualcosa sta succedendo.

Se non ascolti più musica (e prima lo facevi)… allora qualcosa in te si sta addormentando. Possiamo definirla inerzia, caducità dell’energia, quello che vogliamo, ma qualunque nome gli diamo, sposta ma non modifica la prospettiva: il tuo lato passionale si sta spegnendo (o, almeno, si è rincoglionito).

Hai smesso di sognare, di emozionarti, di mettere energia da qualche parte (per esempio… nella tua vita). Hai rinunciato a qualcosa. E’ ora di accorgersene e invertire il processo.

Metti su una canzone di quelle che ti piacevano oppure una nuova che ti piace adesso. Ascolta musica mentre vai in macchina, esci a correre e ficcati un lettore MP3 nelle orecchie.

Poco importa quale sia il motivo per cui hai smesso, che sia il lavoro, la vita sociale, i rapporti umani. Non importa più!

Quello che conta è che adesso ti devi riappropriare di quella parte di anima che, per qualche strano per quanto plausibile motivo,  hai deciso di mettere a dormire. Guardati dietro: sei cambiato. Quando è successo? Difficile trovare un momento preciso. Per ben che ti vada farai riferimento ad un periodo, magari di qualche mese o di qualche settimana, prima del quale eri in un modo e dopo il quale non eri più come prima.

Davvero ti serve? Mettiamola così: se lo capisci subito, allora ti serve. Se no… lascia perdere. Significa che il processo è ancora in atto, che sei ancora in una coda, in una corrente che ha iniziato a scorrere nell’attuale direzione ma non si è ancora fermata.

Ma tu puoi uscire dalla corrente: non nuotando contro, non ce la puoi fare, ma di lato, prima con una differenza di soli pochi gradi, poi sempre pù ampia man mano che ti avvicini alla riva.

Non puoi tornare quello di prima, ma puoi evitare di diventare il mocio lavapavimenti che è la versione di minor energia di te stesso e verso cui ti sta trascinando la corrente.

Tutte le correnti scorrono da monte a valle. Da punti di maggior energia a punti di energia minore. E’ la legge di minor resistenza. I meccanismi di questo pianeta, per quanto sofisticati, quando sono automatici non possono far altro che seguirla.

Ma tu puoi evitare questo: ce la puoi fare. Devi trovare uno scopo, qualcosa in cui mettere passione. Non quella passione rossa, irragionevole, tipo stadio per intenderci, ma quella bianca, quella forza dell’intensità che puoi mettere nel semplice piacere di vivere. Trovati uno scopo, dicevo, possibilmente uno alla tua portata, ma non troppo. E che sia anche qualcosa che possa crescere, ampliarsi, farsi recettore di sempre maggior passione.

Inventati un amore, trova un polo, un punto d’appiglio per la tua passione e comincia a darci dentro. E appena puoi, sforzati di darti degli schiaffi. Fai qualcosa di cui hai sempre avuto paura, oppure qualcosa in cui non credi di riuscire, e metticela tutta. Si chiama shock: datti uno shock!

E non voltarti indietro, se non quando avrai sentito l’energia che torna a scorrere in te giorno dopo giorno, momento dopo momento, quando avrai sentito il fuoco della passione riaccendersi dentro di te.

Dopo si, voltati pure a guardare: allora probabilmente vedrai il punto esatto in cui ti sei lasciato andare e potrai far tesoro di quell’esperienza e, magari, aiutare qualcun altro che sta ancora nuotando nel fiume (questa si che è una cosa bella da fare!).

Ma per l’amor di Dio… ricomincia ad ascoltare musica!

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate