Omologazione e follia - Franz's Blog

Omologazione e follia

Nicolo Kidman prima e dopo

Donne bellissime che di colpo cambiano faccia. Ancora belle (non sempre) ma “strane”, perfette (forse) ma un po’ aliene. Insomma… o è passato il botox o il bisturi, sta di fatto che non sono più le stesse di prima.

Il che, considerato che la vita è cambiamento, non dev’essere per forza un male, solo che il risultato è spesso disarmonico, innaturale come minimo.

E come lo vede l’uomo della strada, a maggior ragione dovrebbero vederlo loro, le celebrità, che di recitazione e finzione dovrebbero intendere più di noi.

E sono convinto anche che lo vedano, solo che qui entra in ballo quello che personalmente considero un autentico diavolo: l’omologazione.

Omologare: fare lo stesso discorso. Un dispositivo omologato è un dispositivo autorizzato all’uso in quanto in possesso di una certa serie di caratteristiche (non di meno ma nemmeno di più) di quanto stabilito dall’autorità.

Devi omologarti se vuoi far parte di quel mondo. Ergo, anche se non ti va, il ritocchino ti tocca comunque, la rughetta deve sparire, la tetta non può cadere nemmeno un po’.

Solo che poi l’omologazione diventa omogenea: le labbra sono tutte rifatte allo stesso modo, gli zigomi sono tutti alti uguali, uno dei due occhi è sempre un po’ più chiuso dell’altro… e le facce che risultano, bene o male, sono molto simili. Sorrisi inchiodati, smorfie al silicone, paralisi da botox.

Al mondo non piacerebbero ma l’industria che le produce le impone così. Ed ecco che allora, al mondo piacciono. E loro si rifanno sempre di più, sempre più uguali, sembre più orribili.

E’ la follia dell’omologazione a tutti i costi, la perversione di un principio per il suo opposto, cosa che capita sempre più spesso, ormai. Una follia che alimenta le stesse regole che l’hanno creata, in un circolo vizioso dall’esito incerto.

Si può interrompere questo circolo? Si può uscire dal tunnel? Certo! Basta ricordarsi che siamo individui e iniziare ad agire come tali. Non sempre semplice come cosa, lo riconosco, ma se non iniziamo, non possiamo di certo proseguire.

Rifiutare le logiche di mercato, di omologazione, non sarebbe difficile: basta dire… NO!

Se nessun attore fosse più disposto a farsi massacrare i connotati per rispondere a canoni di bellezza che, oltretutto, sono ormai validi solo per l’industria del cinema e non per gli spettatori, ecco che la chirurgia plastica selvaggia sparirebbe nel nulla.

E potremmo finalmente goderci il fascino autentico di una bella donna o di un bell’uomo, invece che l’artefatta quanto stereotipata bellezza che è tale solo nella mente dei produttori.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

Una risposta a Omologazione e follia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate