Denaro contante e libertà

Il denaro è il mezzo tramite cui si ottengono le cose materiali, su questo non ci piove. Tuttavia esiste anche un altro aspetto del denaro, che potremmo definire “simbolico”: quello della libertà.

Questo secondo aspetto non ha nulla a che vedere con la “libertà di comprarsi le cose”, quanto alla possibilità di farlo, appunto, in libertà, ovvero senza che qualcuno possa mettere il naso nei fatti di chi acquista e di chi vende.

Faccio riferimento ovviamente qui al denaro nella sua versione contante, vale a dire banconote e monete.

Ora, se hai denaro puoi comprare degli oggetti, e se il denaro è contante, nessuno potrà raccogliere informazioni tramite quel mezzo, su quali siano le tue mosse in base a ciò che compri.

Se il denaro non è contante, vale a dire paghi con carta di credito, bancomat, assegno etc. etc. ecco che il controllo sulle tue azioni diventa totale, incontrovertibile.

Senza denaro contante non puoi fare nulla che non sia perfettamente noto e notevole attraverso una semplice interrogazione elettronica; da lì a sapere esattamente quello che fai per un ipotetico ficcanaso, il passo è assolutamente microscopico, la deduzione sostanzialmente immediata.

Questa è la direzione verso cui tutto il mondo si sta muovendo, non ci vuole un genio per capirlo, così come non ci vuole un genio per capire che tutte le giustificazioni che si danno a qualunque limtiazione dell’uso del contante non sono altro che balle o, al meglio, ragioni marginali.

Il vero motivo per cui i contanti andranno eliminati è che finché sono in circolazione sarà impossibile controllare, rintracciare, monitorare quello che fa la gente.

Ora, se le varie nazioni che spingono in questa direzione fossero rette da governi particolarmente illuminati, si potrebbe anche pensare bene, che veramente si parla di evoluzione, di miglioramenti, di crescita.

Ma non mi risulta che negli attuali governi ci sia tutta questa luce…

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

4 Comments

  1. silvana ha detto:

    meglio tenerli ..sotto il materasso..(se li hai)..

  2. Carola ha detto:

    Condivido.
    Buona serata

  3. Bojs ha detto:

    Caro Francesco,

    leggo con molto interesse e condivisione quello che hai scritto (ho scoperto solo ora il tuo sito) e posso dirti che anche io sono
    anni che dico “certe” cose che mi hanno procurato molti più nemici che amici. Comunque sia è certo che il tempo del denaro
    è FINITO! Anche se molti come la Sig.ra Silvana che scrive; di tenerli sotto il materasso, non hanno compreso che da un giorno
    all’altro quella sarà solamente “carta straccia”.
    Mi fa male vedere quanta ignoranza ci sia in merito a quella “interfaccia” della ricchezza (che siamo noi) chiamata “Denari”.
    Qualcuno vendette anche la vita di un Grande Uomo per 30 Denari!
    Mi piacerebbe dialogare con te.. se hai voglia e tempo scrivimi in email.
    Nell’attesa della cancellazione di ogni moneta sulla terra ti invio ogni vero bene.
    Sinceramente.

    Bojs

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.