Battleship. Non ho parole (e quelle poche che ho non sono pubblicabili) - Franz's Blog

Battleship. Non ho parole (e quelle poche che ho non sono pubblicabili)

Forse qualcuno dovrebbe spiegare al Sig. Peter Berg, regista del colossal  Battleship, che per fare un film non bastano gli effetti speciali e la computer grafica, per quanto ben fatti.

A volte serve anche qualche accenno di storia, magari qualcuno che reciti, e poi un minimo di verosimiglianza in quello che accade.

Un’introduzione di venti minuti sulla figura del futuro eroe, tutta giocata sul luogo comune del “Hai le doti ma non ti applichi”. La solita biondina stragnocca (figlia dell’ammiraglio, e ti pareva?) che vuole sposare l’eroe che però è troppo scavezzacollo e deve riscattarsi di fronte alla società tutta.

Altri venti minuti prima che il mondo capisca che è stato invaso da alieni… e poi una serie di cazzate inanellate con precisione certosina una dietro l’altra.

A cominciare dagli alieni che, pur possedendo una tecnologia in grado di farli viaggiare più velocemente della luce, attaccano il pianeta con armi a dir poco ridicole, per proseguire con gli stessi alieni che, pur essendo di evoluzione rettiliana, non sopportano la luce del sole (e che sono, vampiri?) cosa che ovviamente sarà il loro tallone d’achille… per finire nell’apoteosi di una nave trasformata in museo che, casualmente, viene in soccorso del nostro eroe e, nonostante sia alla fonda da anni, risulta piena di munizioni e carburante.

Ma il vero apice dell’idiozia lo raggiungono quando la stessa nave (il cacciatorpediniere Missouri, qualche migliaio di tonnellate d’acciaio) “frena” in derapata, con i motori avanti tutta, in piena inerzia d’attacco, semplicemente gettando le ancore (Coriolis: chi era costui?) e con quattro cannonate fa saltare per aria nientepopodimeno che l’ammiraglia aliena.

Insomma, per dirla in sintesi: una cagata così era dai tempi di Skyline che non la vedevo.

P.S. nel film “recita” anche Rhianna, la cui parte migliore non ce la fanno mai vedere…

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

2 risposte a Battleship. Non ho parole (e quelle poche che ho non sono pubblicabili)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate