La furia dei titani 3D – spettacolare ma…

A voler parlare di questo film si può fare in due modi: dal punto di vista culturale o da quello spettacolare.

Dal primo non si può che parlarne così così, a causa dei dialoghi un po’ deficitari, dell’insistenza su temi cari alla morale americana (e un po’ meno alla nostra) quali il conflitto del figlio che non si sente curato dal padre, la fedeltà a una promessa che a un certo punto non dovrebbe più valere ma viene rispettata contro tutto e contro tutti etc. etc.

Dal secondo invece, non si può che parlarne benissimo: ritmo ben studiato, personaggi umani credibili e divinità un po’ particolari (sono rappresentate più come degli alieni che come Dei, ma sono comunque piacevoli) e poi… una computer grafica davvero eccezionale e, finalmente, un 3D degno di questo nome.

Il film ti scorre via piacevole, nonostante l’ora e quaranta di durata, e ti catapulta in un altro mondo, senza por tempo in mezzo. Con un Liam Neeson sempre in gamba e un Sam Worthington bello arzillo.

Ho semplicemente adorato la figura di Pegaso, il cavallo alato che è stato realizzato utilizzando un possentissimo Frisone nero, dalla struttura davvero impressionante.

E ho trovato davvero incredibile il realismo con cui le immagini realizzate in CGI possono evocare davanti ai nostri occhi le umane fantasie più belle o spaventose.

Insomma… a me questo film è piaciuto, ma mi rendo conto che le motivazioni che lo hanno reso così piacevole ai miei occhi possono non essere altrettanto valide per tutti, perciò… da vedere, ma solo se vi piace sognare!

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

1 Comment

  1. maurizio ha detto:

    anch’io amo molto sognare.però devo dire che negli ultimi tempi l’unico film spettacolare che mi ha fatto “sbroccare”parecchio è stato il meravigliosissimo avatar.credo che abbia dei “contenuti”molto adatti per chi voglia “realmente”aprire gli “occhi”.in special modo la “realizzazione”del protagonista, secondo me da vivere,per analogia. :warrior: :swim:

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.