Sei bella? Allora non puoi fare la maestra!

Michela Roth: troppo bella per insegnare? (foto da profilo facebook)

Questa in buona sostanza la ragione per cui, a dire di vari media, alcuni genitori di un asilo di Bologna avrebbero voluto ritirare i propri figli dalla presenza di una maestra perchè “troppo bella”.

Da notare che la maestra in questione, effettivamente davvero notevole, non è una pornostar e neppure persona che si faccia ritrarre in pose sconvenienti o altro. E’ semplicemente una bella ragazza con un fisico di quelli che non ne trovi tutti i giorni.

Tonica, si, sportiva, pure e  decisamente bella. Quindi alcuni genitori non vogliono che insegni ai loro figli.

Eh già! Non sia mai che un bimbo possa crescere in compagnia di una bella donna. Eccheccazzo stiamo scherzando? E la sofferenza? E la bruttura? Così si abitua alle cose belle e questo è inaccettabile!

Ecco il risultato di anni di campagne mediatiche esclusivamente al negativo: siamo arrivati al punto che alcune persone rifuggono la bellezza, non solo per se’, ma addirittura per i propri figli.

Onestamente, dopo aver visto le foto della Sig. ra Roth su Facebook posso solo dire che se avessi una figlia vorrei che crescesse con quell’esempio di fisico e di sguardo. E se invece il figlio fosse maschio vorrei che capisse cosa si intende per “bella donna” e sarei solo felice se avesse di fronte a se’ tutti i giorni una persona come questa.

Altro che ritirare!

Condividi
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

6 Comments

  1. Shanimaya ha detto:

    Hai visto mai che i bambini (maschi e femmine eh) dell’asilo facciano cattivi pensieri sulla maestra bella :mrgreen:

    Ma insomma, si decidessero una buona volta, cosa vogliono da noi? :devil:
    Se siamo belle non va bene, se siamo brutte non va bene.
    Forse dovremmo farci la plastica facciale e dimagrire/ingrassare a seconda del lavoro che facciamo?
    Non so, magari un’assurdità del tipo: sei una commessa? Ok, nasino all’insù e sedere a mandolino. Sei un’insegnante? Ok, baffi e sedere a mogolfiera.

    …forse dovremmo farci semplicemente furbi 😐

  2. Simona ha detto:

    Franz mi dispiace ma sei impreciso. Non è perchè era bella che hanno allontanato i figli dall’asilo, ma perchè si era fatta ritrarre semi-nuda una campagna pubblicitaria per una marca di lingerie.
    Stiamo sempre parlando di bacchettonagine ed è sempre inammissibile.
    Però, Franz, è un pò meno “d’effetto” non trovi?

  3. Simona ha detto:

    Per essere più precisi pare che a suscitare scandalo sia stao un calendario
    http://hightech.blogosfere.it/2012/03/michela-roth-sexy-maestra-facebook-si-divide.html

    ciao!!

    • franz ha detto:

      Questo sposta ma non modifica la prospettiva. Sull’effetto… onestamente non capisco cosa intendi dire… e poi guarda… qualunque foto abbia fatto questa signora, considerato che le foto le vedono i genitori, semmai, e non i bambini, tutto quanto rimane questione di lana caprina!

  4. vaffanculo ha detto:

    errore concesso franz il lecaculo concesso tramite regola uno sottomesso a stare zito in tutti versi perche sei ocupato a lecarti il culo 25 ore su 24

    • franz ha detto:

      A partire del fatto che non sai scrivere correttamente, per continuare con il fatto che i tuoi commenti non hanno il minimo senso compiuto, direi che ti sei scelto lo pseudonimo perfetto! :bye: :muah: :muah: :muah:

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.