Dalle nebbie del tempo: immaginate se

La nebbia di oggi, originariamente pubblicata nel Settembre 2010

Immaginate se…

Pubblicato originariamente il: 22/09/10.

Bambini indacoImmaginate se ci fossero tante persone sveglie, più consapevoli e meno condizionate.

Immaginate se queste persone iniziassero a rifiutare il condizionamento dei media, l’imposizione alla superficialità e iniziassero a cercare la vera essenza delle cose.

Immaginate se iniziassero a considerare la religione (una qualsiasi, poco importa) per quello che è, e a non scambiarla per lal verità assoluta.

Immaginate se queste persone, sposate o conviventi, iniziassero a cercare nel sesso qualcosa di diverso da un fugace contatto fisico ed un altrettanto fugace piacere.

Immaginate se queste coppie iniziassero a parlarsi, a cercare davvero di comprendersi a vicenda e a voler essere sempre più unite al proprio compagno o ai propri compagni.

Immaginate se le stesse coppie mettessero al mondo dei bambini e poi li crescessero nella conoscenza, nella libertà e nella consapevolezza.

Immaginate se questi figli, crescendo, si trovassero con altri bambini simili a loro, cresciuti in condizioni simili ma perfettamente diverse da altre coppie.

Immaginate se questi ragazzi iniziassero da subito ad evitare di farsi fregare da falsi modelli etici, estetici o di vita, e intraprendessero un cammino di crescita personale.

Immaginate se questi ragazzi, una volta divenuti uomini, fondassero un partito e andassero al potere.

Immaginate cosa potrebbero fare questi politici una volta alla guida del nostro paese, di qualsiasi paese.

Sarebbe un paradiso, magari potenziale, ma sicuramente migliore di quello che al momento ci riserva il futuro.

Quindi, alla fine, immaginate se tutti noi, pensando e immaginando questa situazione dicessimo: perchè no?

Già: perchè no?

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

1 Comment

  1. Fede ha detto:

    beh io e te siamo già così ma siamo pokini ((:

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.