Città oscura – Alan Altieri

Il tenente Solomon Newton è un duro. Ma soprattutto è un vero poliziotto, uno di quelli che non mollano pur di scoprire la verità.

E la verità sarà cià che lo muoverà per tutto il romanzo, sullo sfondo di una Los Angeles colpita da un tifone di violenza eccezionale, tra scontri a fuoco e indagini serrate, fino a quella verità che tanto gli si è nascosta.

Questo action thriller di Alan Altieri, il primo pubblicato in Italia con il suo vero nome, segna l’inzio della fortuna dello scrittore.

E’ il momento in cui si crea la qualità di quello che è stato definito il “Ludlum italiano”.

Ed è anche il momento in cui si vedono per la prima volta personaggi che poi ritorneranno nei romanzi successivi, in qualità di protagonisti o semplici comparse. Come Alan Wolf, ad esempio, che giocherà un ruolo fondamentale prima in Città di Ombre e poi in Kondor.

Altieri getta in questo romanzo le fondamenta del suo universo, le cui tinte noir si approfondiranno col passare degli anni per sfociare nel capolavoro della Trilogia di Magdeburgo. Un’opera in qualche modo “giovanile”, anche se la profondità dell’introspezione psicologica e la definizione dei paesaggi come dei personaggi comprimari (e in questo romanzo ce ne sono davvero tanti) è già molto avanzata.

Un action thriller complesso, sfaccettato, mai scontato, imprevedibile fino alla sua conclusione, un ottimo compagno per un rientro dalle ferie non troppo traumatico!

Lo trovate in edizione economica della TEA.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.