Talebani del Dharma. Inconsapevole non significa idiota.

Ricercatori, si, ok. Ma non è che se sei un ricercatore allora sei autorizzato a pensare di essere l’unto del signore: sei uno come tutti gli altri.

Magari avrai capito un po’ di più, magari sarai un po’ più consapevole (ho detto: “magari“) di alcuni aspetti della vita… ma questo non ti rende speciale; tanto meno agli occhi di dio.

E’ un fenomeno che si vede ogni tanto, nei gruppi che si dedicano alla ricerca della verità: confondere l’inconsapevolezza con l’idiozia.

Consapevolezza ed intelligenza non sono direttamente proporzionali: esistono i santi idioti e, per contro, i geni inconsapevoli. Anzi, questi ultimi sono la stragrande maggioranza.

Tesla ha regalato all’umanità la corrente alternata. Eppure non era (almeno non credo) una persona particolarmente consapevole del proprio interiore.

Quello che ha costruito l’auto su cui mi sposto non era di certo particolarmente consapevole, però mi permette di spostare il mio culo di qui e di là e ha fatto i miliardi, permettendo a migliaia di persone come me di spostare in giro il loro, di culo.

Murdock non mi pare un lampo di santità, però è una delle persone con maggior potere in questo mondo del cazzo.

Tesla, Murdock, Ford… tutti idioti, vero? Ma senza andare a prendere esempi così lampanti, basta vedere quante centinaia di milioni di persone si danno da fare ogni giorno per eccellere nel proprio lavoro: dirigenti, tecnici, pubblicitari. E uscendo dal mondo del lavoro: educatori, pittori, madri e padri per non parlare di studenti o anche persone normalissime che però guardano al mondo con intelligenza.

E’ pur vero che se la consapevolezza aumenta allora la capacità di visione segue. Ma questo non autorizza nessuno a non rispettare chi gli sta intorno per quello che è.

Un atteggiamento tipico invece di quelli che io chiamo “Talebani Del Dharma“; una razza di idioti straordinari che, ritenendosi superiori a chiunque perchè, avendo avuto la fortuna di inciampare in una via o addirittura in qualcuno che la trasmette, si sentono superiori al resto dell’umanità.

Schiatta di idioti davvero sopraffini, guardano al resto del mondo dall’alto della loro “realizzazione”, compatendone l’inconsapevolezza, senza rispetto, senza compassione e, il più delle volte, sentendosi autorizzati a qualunque porcata nei confronti del prossimo, che viene visto come un idiota solo perchè non fa parte dello stesso gruppo.

Che poi, a questi personaggi basterebbe guardarsi un attimo allo specchio per capire che qualcosa in loro non va; disarmonici, pedanti e dogmatici nell’espressione vocale, arcigni ed aggrottati nel volto, violenti e sprezzanti nello sguardo, il più delle volte sommamente ignoranti in qualunque campo dello scibile che esuli dal piccolo orticello delle loro, oltretutto limitatissime, esperienze.

Incapaci di ascoltare, di stare in piedi da soli, di avere e manifestare una qualunque dignità, questi brachicefali iposenzienti rendono ben misero onore a qualunque via dicano di seguire.

Perchè il fatto è proprio questo: qualunque sia la via, dicono di seguirla; ne sono magari anche fermamente convinti.

Ma i risultati li smentiscono implacabilmente.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

5 Comments

  1. Michele ha detto:

    Quello di non guardarsi allo specchio è un vizio che abbiamo in molti (credo la maggior parte).

    Paura ed ego sono bruttissime compagnie che abbiamo il vizio di frequentare; quando fanno comunella tra loro poi…

    Buona giornata.
    Michele

  2. Luna ha detto:

    Buongiorno Franz ^^ sono silente ma ci sono sempre ^^

    Mi ha colpito tantissimo la tua frase: “Ma questo non autorizza nessuno a non rispettare chi gli sta intorno per quello che è.”

    Ognuno ha il suo percorso… e se il tuo non è come il mio non vuol dire che tu sei un idiota e io un illuminato, e soprattutto non mi autorizza a tentare di cambiarti in ciò che io considero un essere illuminato.
    Pensa se sbagliassi che casino potrei combinare! E per che cosa? Per supponenza…

    Grazie!

  3. jackll ha detto:

    Ballissimo post !
    Personalmente ritengo che il vero illuminato o colui che che ha trovato la via debba essere il più umile in assoluto e con dolcezza ed esempio aiutare i meno fortunati verso la via dell’lluminazione, altrimenti sono solo sterco !

  4. Mario ha detto:

    Buon pomeriggio.
    I,miei commenti su di voi sono semre positivi, mi piace tutto cio’ che scrivete. :hammer: :party:

  5. Fabio ha detto:

    Sante, Sante, Sante Parole

    ….un’ennesima manifestazione dell’ego….

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.