Tracce di Profumo: stanare le proprie contraddizioni - By Valeria - Franz's Blog

Tracce di Profumo: stanare le proprie contraddizioni – By Valeria

Stare dritti di fronte alla vita è forse l’ambizione di molti, ma più spesso non si è affatto “dritti” bensì “contratti”.

Nel lungo e difficile cammino alla ricerca di rigore e coerenza nel nostro agire, ogni ostacolo opera molto spesso nel senso di un irrigidimento dei nostri pensieri e delle nostre azioni.

Ci si percepisce dritti in un mondo “storto” ed è allora che scatta la trappola dell’autocommiserazione, del senso di solitudine, della sensazione di essere incompresi, non amati, ingiustamente giudicati.

Ma… stare dritti rispetto a cosa? Qual’ è la “perpendicolare”? Quale il punto di riferimento? Quale il parametro che scegliamo? Ma soprattutto, siamo in grado di scegliere un parametro?

Siamo davvero dritti di fronte alla vita o supponiamo di esserlo?

Io credo che non ci sia dirittura senza verità. La verità di ciò che siamo.

Dalle mie reminiscenze di geometria, ricordo che non è possibile disegnare una linea se non a partire da un punto.

Se la linea indica la direzione verso cui vogliamo tendere, il punto siamo noi stessi.

Senza individuare il punto di partenza, qualsiasi linea noi disegneremo inizierà nel vuoto e finirà nel vuoto. Il vuoto della nostra esistenza.

Il vuoto della nostra immaginazione e supponenza.

È necessario quindi incamminarsi verso quel punto, il nostro centro, molto prima di iniziare a tracciare linee. E questo credo sia il compito più arduo e difficile in cui ci si possa cimentare. Perché richiede coraggio di vedersi come si è. Richiede onestà con se stessi.

Richiede grande equilibrio, poiché normalmente, appena ci si avvicina anche di poco a quel punto, può prevalere la tentazione di prendere le distanze nel più breve tempo possibile.

È molto più facile identificarsi in ciò che si vorrebbe essere piuttosto che osservare imperturbabilmente ciò che si è.

Ma se quella osservazione persiste nel tempo, silenziosa e incessante, cominceremo a stanare le nostre contraddizioni.

A partire da queste, e risalendole come ramificazioni dello stesso albero, potremo raggiungere il tronco.

Quel tronco siamo noi, dritto o storto, esile o robusto, sano o malato. Quel tronco, e solo quello, è il nostro punto di partenza.

Da lì si potrà procedere iniziando a tracciare la linea della nostra evoluzione. E non sempre la linea sarà retta. Molto spesso sarà piena di curve, che allungheranno di molto il già faticoso cammino. A volte formerà un cerchio e ci ritroveremo al punto di partenza.

Ci scoraggeremo.

Stare dritti inizia qui. Procedere senza lasciarsi scoraggiare da nulla.

Coltivando sempre al nostro interno il ricordo che percorrere o meno quel cammino fa la differenza fra una vita degna di essere vissuta e una vita sprecata.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

Una risposta a Tracce di Profumo: stanare le proprie contraddizioni – By Valeria

  • Una grande verità e oserei dire assoluta, ma….. come tutte le verità, molto difficile da attuare per molti in quanto stare dritti vuol dire non scendere a compromessi, esprimere sempre e solo la verità, la quale nel 99% delle volte provoca profonde ferite molto dolorose e per questi motivi la maggior parte delle persone preferisce piegarsi, inchinarsi ,genuflettersi,mostrando tutta la propria vigliaccheria per poter sopravvivere agli eventi e purtroppo anche se avessero un esempio da seguire, un lider, preferiscono la vita anche se inutile piuttosto che sacrificarsi per la verità.
    Grazie Valeria per queste riflessioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate