Cina, Lana e Karma.

La Cina si accaparra sostanzialmente la quasi totalità degli approvigionamenti in lana. Potendo pagare di più, i commercianti cinesi fregano anche le partite già vendute all’occidente, accollandosi la penale, pur di soddisfare la richiesta interna.

Guardate bene questa nazione, perchè è davvero incredibile come il Karma occidentale la stia favorendo sempre di più.

Negli ultimi anni il governo cinese ha spinto ad un aumento del consumismo (interno), che ha prodotto un’impennata paurosa degli acquisi (i cinesi sono tanti e se anche comprano poco in più, l’effetto di massa è macroscopico).

Ma un’aumento degli acquisti (cioè della domanda), determina invariabilmente un aumento del prezzo di vendita (questo sempre per la ben nota, quanto idiota, legge della domanda e dell’offerta).

Risultato: l’occidente rischia di diventare un mercato morto, con potere d’acquisto limitato, nei confronti della Cina, la quale, con le risate che gli allargano il culo, ci guarda dall’alto in basso e ci dice: “Cazzo volete? L’arte del mercante l’abbiamo sostanzialmente inventata noi, voi avete inventato le leggi che usate, adesso che le usiamo noi non venite a romperci i coglioni”.

L’avidità: ancora una volta è l’avidità a farla da padrone. Basterebbe non voler vendere a chi offre di più ma a chi già paga abbastanza per inculare questa nazione di dittatori, che uccide i diritti civili e che di quelli umani se ne sbatte anche di più.

Ma data la logica occidentale… il risultato eccolo qui. Carburanti che salgono alle stelle (non avrete per caso creduto alla favola del petrolio e della Libia, vero?), materie prime che seguono lo stesso destino e scarseggiano sempre più, prezzi che salgono oltre il nostro potere d’acquisto e uno stato che non stento a definire canaglia che si arricchisce sempre di più, acquisendo potere e peso politico (come se non ne avesse già abbastanza).

E intanto l’Europa litiga su chi debba essere il responsabile della campagna-minchiata in Libia…

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

4 Comments

  1. Blushaft / wfal ha detto:

    In più….la nube radioattiva del Giappone avrà invaso anche la Cina ed i suoi raccolti….o no ?
    Qualcuno ne ha sentito parlare….?…no….non si sa mai nulla della Cina….
    Intanto noi compriamo anche le loro verdure ed i loro pomodori….marchiati made in Italy…..
    (ricordiamoci che il porto di Napoli per esempio è in mano alla camorra ed alla mafia cinese)
    e chissà cosa non entra da lì…..

  2. silvana bigi ha detto:

    non so perchè quando leggo quello che dici mi scappadaridere…

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.