Permettersi di mostrare la commozione - Franz's Blog

Permettersi di mostrare la commozione

mostrare-le-proprie-emozioniQuasi tutti, prima o poi, abbiamo provato un grosso imbarazzo nell’accorgerci che una nostra emozine era diventata visibile; vuoi per un improvviso arrossire, vuoi per un lucidarsi improvviso degli occhi o altro.

In quel momento ci si sente scoperti, indifesi e vulnerabili e allora si prova, appunto, un grande imbarazzo.

In parte è vero: mostrare le proprie emozioni in pubblico rende in qualche modo vulnerabili. Ma è anche vero che trasmette, alla fine, quello che di un po’ più profondo si manifesta al nostro interno.

Le emozioni che possiamo provare, e quindi mostrare, sono fondamentalmente di due tipi: negative e positive. Molte volte ho esposto la mia opinione su come le emozioni negative siano un vero e proprio tossico, un veleno per la nostra esistenza in generale.

Intendiamoci, esiste un momento per tutto, anche per incazzarsi, indignarsi o infastidirsi. Ma è un momento. Qualcosa che deve essere gestito con grande attenzione e che, normalmente, non dovrebbe essere provato per più di tanto tempo, e mostrato solo al momento opportuno, ovvero quando serve per la situazione in cui ci troviamo.

Cosa diversa è per le emozioni positive, che dovrebbero essere la norma, il nutrimento abituale per noi.

Ecco allora che mostrare una commozione, un sentire dolce che ci porta le lacrime agli occhi, magari, o anche un momento di gioia, non dovrebbe essere fonte di imbarazzo, ne per noi, ne per gli altri che ci stanno intorno.

Cosa ci dovrebbe essere di negativo nel far vedere che qualcosa ci ha colpito, commuovendoci?

Forse l’unica cosa è proprio il fatto che non siamo più abituati a far vedere quella parte di noi più profonda (non la più profonda, di quella il più delle volte non sappiamo neppure l’indirizzo), qualcosa a cui ci hanno disabituati fin da quando eravamo in culla, inculcandoci il controllo sopra tutto, la paura di mostrarci per quello che siamo, paura che alla fine ci si è rivoltata contro.

Non sto parlando ovviamente di scene madri, ma semplicemente di essere in grado di lasciar trasparire all’esterno quello che abbiamo dentro.

E continuare a fare o dire ciò che stavamo facendo o dicendo.

Anche se può sembrare infantile, anche se verremo giudicati, alla fine, idioti a parte, chi ci vede non potrà che osservare qualcosa di più vero e sincero e, perchè no, magari sentire anche se’ stesso un po’ più libero.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

3 risposte a Permettersi di mostrare la commozione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate