Geolocalizzazione 3g: ecco come gli smartphone localizzano l’utente

Una cosa divertente, se avete uno smartphone, è quella di scoprire che la vostra posizione è nota anche se non avete acceso ne il GPS ne la rete 3G.

Il giochetto è nel Wi-Fi. Se ce l’avete acceso e siete connessi ad una rete qualsiasi, è altamente probabile che vediate la vostra posizione più o meno corretta sulla mappa.

Come mai? Beh, i livelli sono due: il primo è dato dalla rete GSM. Ogni “cella” del sistema è identificata da almeno tre antenne che forniscono copertura. Ogni antenna ha una portata conosciuta e quindi, sovrapponendo le aree di interazione tra le antenne la posizione del telefono è nota con una buona approssimazione.

Il secondo livello è fornito dalla connessione Wi-Fi che utilizza il telelfono. L’indirizzo IP del router è noto e nel mondo i database che identificano la locazione di un indirizzo sono molti e ben approfonditi.

Ma non è finita qui: vi ricordate della vicenda di Google Street View e dei dati intercettati dalle sue vetture? Ecco spiegato a cosa servivano.

La sola localizzazione IP infatti non è affatto precisa. In compenso quella fornita da una mappatura delle Wi-Fi private a livello stradale cittadino si.

Capito mi hai?

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

5 Comments

  1. jackll ha detto:

    é possibile anche per noi poter localizzate l’ubicazione esatta di un telefono ?

    • Franz ha detto:

      Si, ma solo se il proprietario del telefono è d’accordo. A tutti gli effetti anzi è lui a trasmettere l’informazione a noi, tramite apposita app.

  2. Il Veronesi ha detto:

    Io ho scaricato google maps sul telefono. Fa da navigatore ed ha la funzione che trova la tua posizione. Non so come succeda, ma è precisissimo. Ah, io ho il wi-fi spento sempre. Boh… Fatto sta che mi da le indicazioni giuste.
    :wow:

  3. Nicola ha detto:

    …nun so capito…:-(

    • franz ha detto:

      Le vetture di Street view, quel sistema che ti permette di vedere le foto delle strade su google Maps, hanno registrato la localizzazione di quasi tutte le reti WiFi private, ergo se ti attacchi con lo smartphone ad una qualunque rete, la tua posizione è immediatamente nota.
      In più google ha accesso a una marea di dati che regolarmente incrocia per profilare gli utenti. Risultato: sanno dove sei, cosa fai e dove vai quasi in tempo reale.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.