Adulterare il cibo non è più reato! Anzi, si... - Franz's Blog

Adulterare il cibo non è più reato! Anzi, si…

Nelle scorse ore si è diffusa la notizia secondo cui la legge 283 del 1962, che disciplina le sanzioni penali e pecuniarie contro chi adultera il cibo, era decaduta, rientrando nell’ambito del, per me estremamente discutibile, decreto taglia-leggi del Ministro Calderoli. Diversi processi sono saltati grazie a questo fatto e in campo si è generato un bel casino.

La notizia, decisamente di estrema importanza, è stata relegata in secondo piano dalla nostra stampa immondezzaio, che come sempre predilige il gossip alle notizie, la cazzata idiota ma morbosa all’evento freddo ma sostanziale.

Poi sono partite le prime polemiche e finalmente oggi, a quanto pare, il Ministro Fazio avrebbe confermato (il condizionale ormai in questi casi è diventato d’obbligo) che la legge in questione resta in vigore, interpretazione cercata e fornita in extremis (sempre ammesso che sia considerata valida) dalla cassazione grazie alla dicitura “testo unico” in principio di contenuto che, appunto, per una serie di considerazioni giuridiche escluderebbe la 283 dall’ambito del taglialeggi.

Una cosa assurda, quella di dover salvare una legge così sostanziale e fondamentale del nostro ordinamento, un fatto su cui sicuramente qualche leguleio si appiglierà nei prossimi giorni, mesi ed anni per salvare qualche cliente danaroso, a meno che non venga esposta una qualche conferma ufficiale della resistenza in essere di questa legge, cosa che taglierebbe il problema alla base.

Quello che segue è il testo del post così come l’avevo scritto ieri, quando ancora non si sapeva che la 283 si era “salvata in corner” e che lascio comunque per motivi tecnici e di posizionamento.


ORE 9.30 NOTIZIONA DELL’ULTIMA ORA!!!! La legge si è “salvata in corner” grazie ad un cavillo (la dicitura “testo unico” all’inizio). Il ministro Fazio ha confermato, per cui la legge 283/62

RESTA IN VIGORE!

Grazie alla totale incompetenza di chi governa questo paese ormai degradato oltre al punto di non ritorno, grazie alla totale inedia e ignavia di chi considera la guida di un paese qualcosa di meno importante di una scorreggia nella nebbia, la legge 283 del 1962, l’unica difesa degli italiani contro chi adultera il cibo… non esiste più.

Ma naturalmente questa notizia, estremamente grave, di importanza capitale, viene relegata in secondo piano dalle testate della spazzatura mediatica italiana, troppo impegnata ad occuparsi del pettegolezzo nazionale, della stronzata quotidiana, per portare alla luce fatti di una gravità inaudita come questo.

Il merito è del mistico decreto “taglia-leggi” che ha fatto decadere tutte le norme antecedenti al 1970, tranne naturalmente quelle di rilevanza legislativa, come per esempio quelle fottute accise sul carburante che stanno ingrassando le tasche di tutto il mondo e del governo in particolare, e altre bazzecole di questo tipo.

Ovviamente una legge che manda in galera chi avvelena il cibo non poteva essere considerata importante, chissà come mai, e quindi è stata stroncata. Cancellata. Finita. Kaputt!

Italiani, continuate pure a parlare di Berlusconi, di Yara e di Sara… continuate a perdervi sul culo di Belen o tra le cosce virtuali della velina di turno. Passate pure la settimana a parlare di calcio.

Nel frattempo, anzi che parlare, altri fanno: fanno di tutto per troncarvelo nel culo!


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

7 risposte a Adulterare il cibo non è più reato! Anzi, si…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate