Android Smartphone: come fargli durare la batteria…

…e non farvi fottere troppe informazioni dal prossimo.

Avete appena comprato uno smartphone Android e la batteria non vi fa la giornata? No problem… ecco come fare.

Andate sul market e cercate un widget per cambiare modalità da 2G a 3G e viceversa. Nessun widget esegue completamente l’operazione, ma vi portano tutti al punto giusto del menù. Scaricate il widget e schiaffatelo in home.

Andate in impostazioni personalizza widget – e ancora impostazioni – rete cellulare.  Selezionate il widget e schiaffate anche questo da qualche parte sulla home.

Tornate nelle impostazioni, quindi in Sincronizzazione e disabilitate i dati in background. Il sistema vi dirà che così farete durare di più la batteria ma alcune applicazioni non si aggiorneranno automaticamente. E’ esattamente quello che vogliamo. Confermate e passate al prossimo passaggio.

Rimanete in Sincronizzazione e disabilitate l’aggiornamento automatico di Facebook, poi entrate in Gmail e disabilitate tutto tranne i contatti. Soprattutto disabilitate quel cazzo di calendario!

Passate al prossimo punto: sempre nelle impostazioni andate su display e togliete la regolazione automatica. Settate la luminosità al 40%. E’ sufficiente per ogni condizione meteo.

A questo punto siete pronti.

Android nasce come sistema perfettamente integrato per la rete, ma soprattutto per andare a spifferare al mondo i cazzi vostri. Intanto che voi vi divertite a leggere tutte le citazioni che passano su Facebook, il vostro Android comunicherà la vostra posizione (anche a GPS spento, dato che vi individua tramite triangolazione dei ripetitori GSM), il seriale del vostro telefono e tutta una serie di altri cavolacci vostri. (E voi che avete un iPhone… non pensate che a voi non succeda, anzi: succede esattamente la stessa cosa!).

Alla fine avete veramente sempre bisogno di ricevere le email in tempo reale? O siete spesso in ufficio per cui a questo ci pensa il computer? Pensateci.

Dopodiche, disattivare la rete 3g tramite il primo widget che avete scaricato selezionando come rete “Solo GSM“, e disattivate anche le rete cellulare tramite il secondo.

Quando vorrete accedere alla rete per controllare la posta elettronica, facebook e altre cosucce particolarmente importanti, vi basterè riabilitare il 3g (selezionando la modalità “Solo WCDMA” e la rete, aspettando solo pochi secondi. Gli account si sincronizzeranno e la vostra sete di gossip sarà soddisfatta. Dopodiche tornate in modalità GSM e con la rete disattivata.

La batteria del vostro smartphone Android durerà più o meno il 40% in più, e non avrete spifferato al mondo l’intero cofanetto Sperlari dei cazzi vostri.

Non male, no?

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

2 Comments

  1. vito ha detto:

    Ho un iphone 4 ……
    ho tutto disattivato,….
    attivo solo quando ne ho “strettamente” bisogno….. e lo metto in carica il 3° giorno, altrimenti non arrivavo a sera….

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.