Occhi di un altro mondo

A proposito di bambini indaco… e di serietà. Ieri sera gironzolavo sulla bacheca di un amico, che mette su FB alcune sue foto. Ho trovato questa che, ritengo, la dica lunga su parecchie cose. Guardate gli occhi di questa bambina. Fissateli bene. Abbiamo parlato tante volte in questo blog di capacità di ascoltare e di sensibilità.

Ora io non voglio anticiparvi le mie sensazioni, ma mi piacerebbe che provaste voi, ad ascoltare quello che vi accade dentro guardando questi occhi.

Solo un piccolo consiglio: provate a fissare lo sguardo non direttamente sugli occhi, ma su un punto della foto sulla linea degli occhi ma leggermente a sinistra, all’incirca sulla linea di separazione tra il volto e la zona d’ombra del cappuccio. Dopo qualche secondo probabilmente coglierete qualcos’altro.

Un sentito ringraziamento a Francesco Minelli, autore della foto, per avermi consentito la pubblicazione di questa meraviglia.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

6 Comments

  1. Ailinen ha detto:

    E’ difficile esprimere le sensazioni che da. Appena l’ho vista il suo sguardo mi ha folgorato nel vero senso della parola.
    Uno sguardo così è estremamente raro, in un bambino poi è quasi impossibile trovarlo.
    Non so se credere ai bambini color indaco, ma certamente questo in particolare mi fa davvero pensare.
    Sembra abbia risposte a noi sconosciute, una maturità a noi sconosciuta, una profondità impossibile da avere per un uomo normale…
    Non so… Sicuramente mi sono espressa male…. Scusate…

  2. franz ha detto:

    E invece ti sei espressa benissimo!

  3. Francesco ha detto:

    Ciao Franz,grazie dell’onore.
    Mi fa molto piacere leggere che oltre a me c’è qualcun’altro che crede nei bambini indaco.
    Il mio book di foto,non per altro era “Occhi d’Africa” ,terra in cui non mi stanco di correrci come posso.
    Là tutto è diverso,la vita scivola piano e veramente dentro ti sentio toccato,ritrovi valori e simboli quasi perduti, che la nostra frenesia non ci fa più vedere.
    Un mondo antico ma moderno per sensazioni,stimoli.
    Ed un mondo in cui la dignità di queste persone è di lezione a tutti!
    Grazie ancora!

  4. Layla ha detto:

    A me lo sguardo di questo bimbo trasmette potenza… come un’infiltrato che osserva nascosto nei panni del suo travestimento.
    Sono gli occhi di un’adulto consapevole che può osservare indisturbato nei panni di un’invisibile.

    Quando farà rapporto, quando potrerà testimonianza di quel che ha visto, per qualcuno saranno guai seri.
    Baci, layla.

  5. Walter ha detto:

    Forse sbaglio ma credo che ci sia un occhio di profilo.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.