Salta il Banco Emiliano Romagnolo (BER banca). Sui media neppure una parola.

Grazie ad Artos per la segnalazione.

Il Banco Emiliano Romagnolo, detto anche BER Banca, già commissariato da Luglio 2009, dal 6 Dicembre 2010 ha disposto il blocco di “tutti i pagamenti delle passività e della restituzione degli strumenti finanziari alla clientela per un mese, fatto salvo eventuali proroghe”.

Qui trovate il link al comunicato stampa ufficiale della banca d’Italia (io me lo sono scaricato sul PC. Non si sa mai in questo paese quanto durano in rete cose come questa).

Cosa significa? Beh, in soldoni che chi ancora doveva ricevere denaro da BER Banca, da adesso e per un mese, si attacca al tram.

Il banco, in questo caso, perde o, meglio, salta.

Credo che questo sia un caso particolare, dato che il core business di questa banca era il cosiddetto “private banking” ovvero la proposta di percorsi finanziari ai suoi clienti. Per giunta la situazione era già in crisi da più di un anno.

Il problema è che della notizia non trovate traccia su nessuna testata giornalistica, media o magazine, generico o dedicato. Il che spiega, probabilmente, come mai in BER Banca ci fosse ancora qualche cliente.

Girovagando per la rete, infatti, ho trovato diverse richieste di informazioni indirizzate al CODACONS, che sta intentando un’azione legale contro BER Banca, da parte di persone che non sapevano nulla della situazione e che avevano i loro risparmi investiti proprio lì.

Qui potete vedere il video dell’Avvocato Barbieri del comunicato stampa del CODACONS, che vi suggerisco di ascoltare perchè le cose che dice fanno veramente venire i brividi.

In BER Banca hanno bloccato completamente i conti correnti e il deposito titoli. I correntisti si sono trovati nell’impossibilità di accedere ai propri risparmi e, nel caso di conti legati all’attività lavorativa o societaria, agli utili del 2010.

Il tutto, a quanto pare dalle dichiarazioni dell’avvocato nel video, per non fare crollare il valore di vendita di questo Istituto Bancario al cui acquisto sono interessate diverse bance istituzionali.

Ma sui giornali e in TV continuano a rompere i coglioni con Sara, Yara e tutte le altre evenienze a cui i media si sono morbosamente attaccati in questo periodo.

E gli italiani continuano a bere tranquillamente le stronzate che gli propinano giornalmente, mentre il paese se ne va allegramente a puttane.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

8 Comments

  1. marcello ha detto:

    Il link video del codacons a me non si apre, qui quelli che ho trovato io
    http://www.youtube.com/watch?v=p3cnVOeTOI8
    http://www.youtube.com/watch?v=KhY_KZgBLFs
    http://www.youtube.com/watch?v=ltf30HEpcg8

    comunque pazzesco e sottorcrivo le sue parole al 100%

    Ma sui giornali e in TV continuano a rompere i coglioni con Sara, Yara e tutte le altre evenienze a cui i media si sono morbosamente attaccati in questo periodo.

    E gli italiani continuano a bere tranquillamente le stronzate che gli propinano giornalmente, mentre il paese se ne va allegramente a puttane

    • franz ha detto:

      Grazie della segnalazione e delle alternative video: comunque adesso il video è a posto. Buona giornata!

  2. Luna ha detto:

    Azz! Ho ascoltato tre radio stamattina, ne avessi trovata una che ne parlasse!
    Però del posticipo Juventus – Lazio so tutto eh 🙄

  3. Marco ha detto:

    su finanzaonline qualcuno aveva aperto dei thread che poi hanno bannato. ora si trova qualcosa (se non hanno bannato pure quello) in forum / conti correnti

    • franz ha detto:

      Ho letto quei thread. Il primo in effetti non era molto preciso, e credo che siano stati responsabili nel non far proseguire la discussione. Quelli successivi però, onestamente, non ho capito perchè li abbiano chiusi.
      Comunque alla fine carta canta… non è che potessero sperare che la cosa rimanesse al coperto ancora per molto.
      E dal numero di persone che arrivano su questo post da Google cercando nozie su BER Banca, deduco che non siano neppure pochi quelli che adesso sono al corrente della cosa. Ciao e grazie del passaggio e del commento. :bye:

  4. Markaspio ha detto:

    Grazie per averne parlato.
    Vero è che la BER Banca si dedica principalmente al Private Banking con clientela di reddito alto, ma la gravità di quanto è successo diventa evidente proprio nel silenzio totale di tutti i media.
    Il punto non è se la clientela colpita in questo caso sia più o meno facoltosa, ma nel fatto che il sistema bancario in generale non è invulverabile al fallimento come qualcuno ingenuamente crede e, soprattutto, se un domani i problemi colpiranno istituti di ben altra portata ciò diverrà pubblico solo a danno fatto. Per poi mostrare ipocrita stupore come avvenuto per Lehman Brothers, bond argentini, azioni Parmalat, ecc…
    Ieri ne ha parlato anche Beppe Grillo sul suo blog. Io mi permetto di suggerire questi due link:
    http://www.immobilia-re.eu/house-living-and-business-rassegna-stampa-13-dicembre-2010/
    http://www.ilgrandebluff.info/2010/12/le-banche-italiane-sono-solide.html
    Sono altre le banche in difficoltà, nei commenti al secondo link è presente un elenco

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.