La quercia – By Hax

Ultimo istante, ultimo respiro, ultimo sogno, ultima speranza. E poi il nulla che si espande nel cuore e l’anima ci muore dentro.

Adesso è tempo di inverno.  La neve imbianca le cime dei monti, imbianca i prati, i rami degli alberi. Un fremito attraversa la valle durante la notte.

Ma all’alba il sole sorge di nuovo e il suo riflesso sul manto innevato irradia di luce.

Sul terreno imbiancato le mie impronte, che parlano di te… Quanta gente crede di avere “toccato qualcosa”, quanta gente è intrisa delle sue convinzioni.

Amo di te la tua profondità priva di saccenza… Come una quercia che ha perduto ogni foglia; e adesso… ride…

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

4 Comments

  1. Fede ha detto:

    L’ultima terzina mi è familiare…

  2. Donatilla ha detto:

    Non ho parole….sò solo che mi ha toccato profondamente il cuore… grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *