Sequestrata e menata dal marito marocchino.

violenza-donne-482.jpg_370468210

La notizia è sul Corriere. Da prendere con le molle come al solito, perchè ormai non si capisce più quanto i media ci siano e quanto ci facciano, ma mi pare comunque plausibile.

Una donna di 20 anni (20 anni: ve lo immaginate cosa vuol dire 20 anni?) obbligata al matrimonio combinato dalle assurde tradizioni di un paese come il Marocco, ancora fermo al medioevo più oscuro per quanto riguarda la maggior parte della popolazione, viene picchiata e sequestrata in casa da un animale che la sorte le ha assegnato come marito.

La ragazza vive a Vicenza (quindi in Italia), vuole studiare l’italiano. Niente da fare; giù botte, violenza e quant’altro. Un inferno, fino a che la ragazza riesce a scappare e a denunciare tutto ai carabinieri che indagano il marito per sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni.

L’articolo non dice se l’uomo sia in stato d’arresto, il che mi fa sospettare che non lo sia, cosa che, se risultasse davvero così, dovrebbe davvero far pensare.

Far pensare al fatto che se ad essere indagato fosse un italiano, sarebbe quantomeno in stato di fermo.

Comunque, arresto o no, cerchiamo di ricordare che persone come il marito di questa ragazza, nei confronti dei quali agli italiani perbenisti del cazzo piace tanto fare i buoni a tutti i costi, spesso raggiungono a malapena il livello di essere umano.

Ma dentro, come dimostrano ampiamente questo caso ed altri simili, sono degli animali.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

13 Comments

  1. Pirata ha detto:

    perchê insultare gli animali?!…

  2. White Knight ha detto:

    Un simile individuo (non lo considero un Essere Senziente figurarsi Umano) è soltanto una “BESTEMMIA VIVENTE”!!!
    Qualunque altra definizione è superflua… :warrior:
    PS: condivido il fatto che dovresti dimostrare più Rispetto e Delicatezza nei confronti del Regno Animale, che dopotutto risponde a dei ben precisi “Imperativi Biologici”…
    Dunque occhio alla penna per il futuro ok!? :nodpig:

  3. Ailinen ha detto:

    Non posso che dire agghiacciante.
    Non sarà sicuramente in stato di fermo e potrà fae quello che vuole anche contro la moglie ventenne. Prego solo di non sentire la notizia della sua morte.

  4. Pirata ha detto:

    io so quanto tu caro Franz rispetti e ami gli animali, quindi mi pare fuori luogo rimbrottarti per aver usato un cliché comune ed errato per evidenziare l’operato di una merda marokkina: un errore di forma, ne più ne meno di questo.

    • franz ha detto:

      Pirata… ti ringrazio della difesa ma guarda che White Knight aveva semplicemente fatto una battuta. :muah:

  5. Pirata ha detto:

    Meglio così ! Tanto di guadagnato !

  6. Mr Korn Flakes ha detto:

    Chiarimento: cosa intendi con “persone come il marito di questa ragazza”? Intendi indicare le persone violente o i marocchini?
    Nel primo caso mi suona sospetto quell'”italiani” scritto poco dopo, dato che la gente violenta è di tutte le etnie: proprio oggi mi sono imbattuto su Facebook in immagini nelle quali una dolce fanciulla bianca si è fatta fotografare mentre stringeva in una mano un cane fatto a pezzi, nell’altra un coltello sporco di sangue.
    Nel secondo caso…be’, sarebbe un’affermazione razzista.

    • Franz ha detto:

      KornFlakes… hai dimenticato un’ipotesi.
      Parlo degli animali. Come il marito di questa ragazza.
      Ti è più chiaro adesso?
      In caso contrario, fattelo bastare.

      • Mr Korn Flakes ha detto:

        No, onestamente non mi è più chiaro; non ho capito a quale categoria fai riferimento quando parli di persone “come il marito di questa ragazza”. Parli di persone violente (di qualsiasi etnia) o dei marocchini?
        A tal proposito ricordo che pochi anni fa in Germania fu scoperto un sardo che teneva imprigionata la propria moglie e la malmenava e violentava sistematicamente.
        http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Attualita%20ed%20Esteri/Attualita/2007/10/germania-stupro-sardo.shtml?uuid=b5a0e62e-788e-11dc-a339-00000e25108c&DocRulesView=Libero
        Togliamoci dalla testa che i “cattivi” siamo sempre gli altri.
        Sì, queste persone violente sono degli animali, ma non ci sono solo fra i musulmani.

        • franz ha detto:

          Se c’è una cosa che mi da’ ai nervi sono i provocatori. Tra i provocatori, se c’è una cosa che mi da’ ancora più i nervi sono quelli che si inventano le cose. Tra questi ultimi, per finire, sono quelli che si credono furbi.
          Non ho parlato di musulmani; ce lo hai messo tu.
          Piantala. Ultimo avviso.
          P.S. vatti a leggere le istruzioni d’uso del blog.

          • Mr Korn Flakes ha detto:

            Allora, calma. Io non sono affatto un provocatore, sono una persona che legge e, se necessario, pone domande su quanto ha letto.
            La frase che mi ha suscitato dubbi, e sulla quale non mi hai ancora risposto, è:

            “Comunque, arresto o no, cerchiamo di ricordare che persone come il marito di questa ragazza, nei confronti dei quali agli italiani perbenisti del cazzo piace tanto fare i buoni a tutti i costi, spesso raggiungono a malapena il livello di essere umano.”

            Aggiungo:

            “Far pensare al fatto che se ad essere indagato fosse un italiano, sarebbe quantomeno in stato di fermo.”

            Mi sono sorti dubbi perché l’uomo in questione è marocchino (caratteristica riportata già nel titolo e poi più volte all’interno del post), quindi presumibilmente musulmano, e perché parli di “italiani perbenisti”. Da una parte un marocchino, dall’altra gli italiani. Se ho capito male ti sarebbe bastato dirlo nella prima risposta, visto che ho chiesto sin dall’inizio se, quando parli di “persone come il marito”, ti riferissi alla gente violenta o solo ai marocchini. Rinnovo la domanda.

            • White Knight ha detto:

              Ehm.. Ma non ti è chiaro? :out:
              Il riferimento è agli individui incivili e dunque “GRATUITAMENTE” violenti specie nei confronti di chi non è in grado di difendersi (il che rende tali comportamenti e i soggetti che li attuano “OGGETTIVAMENTE” Immorali) a prescindere da etnie religioni o ideologie.
              Dunque non occorre essere “L’Iper Genio King Star” per arrivarci. :mrgreen:
              Detto ciò mi pare che tu abbia perso di vista la questione principale, ovvero se tollerare simili comportamenti, celandosi dietro ad un “IPOCRTITA” buonismo a tutti i costi, oppure indignarsi o provare quantomeno disappunto.
              Più chiaro di così… :warrior:

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.