Quando i cartoni si disegnavano a mano: l’apprendista stregone di Disney

Credo uno degli assoluti, indiscussi capolavori nella storia del film d’animazione sia stato proprio “Fantasia”, un lungometraggio incredibile, anni avanti sui tempi.

Il film venne bollato dalla censura, quando uscì nel lontano 1940. Io rimango ancora di stucco pensando alla realizzazione di un film come questo, alle centinaia di migliaia di disegni prodotti per le varie sequenze.

Tra queste, credo che una delle più famose sia quella dell’apprendista stregone: anche a guardarla con gli occhi tecnocratici odierni… resta un capolavoro intramontabile!

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

3 Comments

  1. Luna ha detto:

    Buona domenica Franz! 😀

    Fantasia venne bollato dalla censura? Come mai? Per le scene di “Una notte sul Monte Calvo” forse? :wow:

    • franz ha detto:

      Per quella sicuramente, ma in genere per il fatto che non ottenne l’ok per le generazioni dei giovani. Disney venne addirittura additato come satanista.
      Il problema fu che era così avanti per la mentalità bigotta e idiota degli americani degli anni 40 che, oltre che censurato, venne pure stroncato dalla critica. Ci voller quasi vent’anni perchè ricevesse i primi riconoscimenti!

      • Luna ha detto:

        Che idiozia… mi spiace per quegli americani, che si sono persi un capolavoro a causa dei loro stessi limiti mentali.
        L’ho visto e rivisto, e lo rivedrei ancora: le cose belle bisogna gustarsele.

        Buona giornata Franz! :bye:

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.