Lotta all'obesità in UK. Però continuano a vendere fish and chips - Franz's Blog

Lotta all’obesità in UK. Però continuano a vendere fish and chips

fish_and_chipsInghilterra, teatro dell’era vittoriana, del perbenismo più oscuro e dell’ipocrisia più spinta. Secondo il ministro della Salute inglese, Anne Milton, evidentemente una luminare, un raro esempio di intelligenza, i medici in UK, per combattere l’obesità, dovrebbero dire chiaramente ai loro pazienti frasi tipo “sei grasso”.

Ora, a parte il fatto che se uno è grasso al punto da doversi rivolgere ad un medico, mi pare ovvio che sappia già di esserlo e che, dato che si è rivolto ad un medico, non sia neppure felice della sua condizione, a parte il fatto che io personalmente se un medico mi dicesse “sei grasso”, gli risponderei immediatamente dicendogli “e tu sei un emerito coglione”, a parte tutto questo, ritengo che la Milton non faccia altro che seguire un’onda del tutto superficiale quanto idiota, che sta percorrendo il mondo: l’onda della “lotta a…”.

Nella fattispecie, l’onda della lotta all’obesità è quanto di più ipocrita abbia mai visto.

Ferma restando la patologicità della condizione del paziente obeso infatti, trovo insultante che qualcuno si metta a sbandierare tale lotta quando nel suo stesso governo nessuno, ma dico nessuno, si preoccupa di fare in modo che le industrie alimentari la smettano di propinare cibi completamente adulterati e pieni di grassi e schifezze varie alle persone.

Hamburger pieni di salse e condimenti, dolci cucinati con lo strutto al posto del burro, margarina a tonnellate, patatine fritte, birra come se piovesse… sono solo alcuni degli esempi di quanto gli inglesi mangino di merda.

Per non parlare delle storiche “fish and chips”, ovvero patatine e pesce fritto, nello stesso cartoccio venduto (fino a poco tempo fa) dai venditori ambulanti, ma anche da tutti i pub inglesi.

Per non parlare del fatto che la sindrome della mucca pazza è partita proprio dall’inghilterra, paese in cui, più di tutti, il bestiame veniva nutrito con mangimi a base di farine animali.

In altre parole, alla fine il popolo inglese (in cui la percentuale di bambini obesi sfiora il 60%), se si ritrova obeso da adulto, non è che abbia poi tutte le colpe.

Voglio dire: se ti abituano a mangiare merda da quando sei piccolo, non possono mica aspettarsi che poi ti trasformi da adulto in naturista spinto, mi pare, o no?

Ma allora i vari governi, invece di rompere i coglioni alla gente, perchè non fanno partire la loro lotta del cazzo colpendo coloro che il cibo lo producono?

Pensate che bello se, per legge, i cibi preparati non potessero contenere grassi idrogenati, glutine aggiunto, conservanti, zuccheri aggiunti e aromi artificiali di origine chimica.

L’obesità credo sparirebbe in pochi anni, la celiachia e il diabete crollerebbero di almeno la metà, per non parlare delle malattie cardiovascolari, renali ed epatiche.

Il bello è che in un caso simile, la spesa sanitaria pubblica crollerebbe insieme alle patologie in questione.

Già, ma vai a farglielo capire a chi governa…

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

5 risposte a Lotta all’obesità in UK. Però continuano a vendere fish and chips

  • Wow che strategia! Tiro a indovinare Franz… secondo me la signora che ha tirato fuori l’idea che dovrebbe salvare il suo paese dall’obesità è bella magra e non ha mai avuto problemi simili in vita sua.

    Peccato che anche se non ci si mettessero i medici a dire al paziente “sei un ciccione” non cambierebbe niente: bastano gli sguardi dispregiativi della gente, le battute di chi si crede un figo e le parole vuote di coloro che si trasformano in dietisti della domenica elargendo consigli alimentari non richiesti a destra e a manca.
    E’ talmente incredibile da risultare imbarazzante: arriva un obeso e diventano tutti la dottoressa Tirone.
    Lui lo sa che è obeso: è grasso, non stupido. E quando prende la decisione di rivolgersi a uno specialista, lo fa per avere un aiuto, non per essere maltrattato “per il suo bene” visto che c’è già il mondo fuori dallo studio medico che lo fa.

    Se il problema fosse solo quanto si mangia il problema non avrebbe motivo di esistere: il cibo è adulterato e non c’è nessun tipo di educazione alimentare reale; la televisione ti convince che le merendine con più latte e meno cacao siano quanto di più sano possiamo dare ai nostri figli, spuntano intolleranze come funghi, gli ormoni si sballano e la sofferenza crea l’assoluto bisogno di compensare con qualcosa che gratifichi immediatamente. Ma di questo non se ne parla.

    Sono d’accordo con te Franz, la Milton non fa nient’altro che seguire una moda che sta imperversando sulla terra da tempo ormai. Ma la moda si esaurirà e lei dedicherà la sua attenzione a qualcos’altro, lasciando sul suo cammino persone che di ferite ne hanno già abbastanza, e non hanno bisogno di altre.

  • Mi fa proprio tristezza tutto ciò. Stiamo devastando sistematicamente ogni singolo piacere della vita. Tra vent’anni un piatto di lattuga “vera” sarà cibo da ricchi.

  • lo sanno…lo sanno benissimo…e cosa c’è di più redditizio di creare un problema redditizio (cibo spazzatura che fa un sacco di soldi), per poi trovare una soluzione altrettanto redditizia?…

    prima ti avveleno (e paghi per essere avvelenato), e poi ti do la pillola anti-veleno (e la paghi pure)..
    chiamali coglioni!..

    ps: di recente ho fatto un “controllo dell’obesità” pubblicizzato in farmacia in maniera gratuita….il genio che lo teneva mi ha passato un metro attorno alla vita, mi ha pesato misurato ecc. ed è arrivato alla conclusione che..”sono grasso”!!!

    :out: 💡

    ..chiaramente ne conseguiva poi un programma di acquisto di prodotti che facevano al caso mio…no thanks :kissmyass:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate