Quando il cuore si ritira... prendetelo a sberle! - Franz's Blog

Quando il cuore si ritira… prendetelo a sberle!

autostradaOggi mi sento proprio di dirlo. Può succedere che vicende, eventi o cose in genere più grandi di noi, portino il nostro cuore a tentare di ritirarsi in campagna.

Non lasciateglielo fare! Prendetelo a sberle, se necessario, ma non lasciateglielo fare! Il rischio maggiore in questi casi è di cedere alla tentazione di un sentire malinconico, estremamente dolce e potente, quanto letale.

Toglietevi di lì! Prendete il cuore e mettetelo al lavoro su altro.

Quando ci si trova contro un muro e si realizza che per il momento non è possibile abbatterlo ne girargli attorno, datemi retta… sedetevici sopra!

Nel senso che non sempre ha senso la spinta e l’ego che cozza di testa contro le difficoltà difficilmente paga.

Allora, semplicemente, sedetevi (possibilmente sopra il muro in questione) e respirate. Poi individuate al vostro interno se c’è qualcosa che potete realizzare. Non importa quanto insulso, o apparentemente inutile. Basta che sia qualcosa cui tenete in qualche modo.

E poi iniziate a spingere in questa nuova direzione. Fate! Mettetevi in gioco, lanciatevi nella magia del fare e muovete così la vostra energia. Vi accorgerete che intorno a voi le cose sembreranno riprendere vita, mentre, probabilmente in modo impensato, molte situazioni inizieranno a cambiare.

Il simile attira il simile, non c’è nulla da fare. Se siete fermi attirerete cose ferme. Se vi muoverete (non a casaccio), attirerete cose che si muovono.

Non mollate e continuate a spingere.

Non è detto che quella strada che pensavate interrotta non si riveli per qualcos’altro, qualcosa di cui non avevate la benchè minima idea. Allora, ciò che sembrava perduto, cambierà faccia e si rivelerà per qualcos’altro che non ha nulla di perso.

Insomma, fate quello che vi pare ma fatelo!

E subito, cazzo!

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

10 risposte a Quando il cuore si ritira… prendetelo a sberle!

  • Grazie, arrivi al momento giusto!!! 🙂

  • Aureo suggerimento. Complimenti!
    Intanto comincia a prendere “a sberle” il tuo cuore. Scusami, ma quando ce vò ce vo! :loveyes:

    • No, Inenascio, non ti scuso.
      Questo è l’ultimo commento che ti lascio mettere sul mio blog. Direi che mi hai abbondantemente stufato.

  • Caro Franz.
    Sono pienamente concorde,solo che, in certi frangenti è più facile dirlo che farlo,ancune volte ci cadi senza manco accorgertene.
    Siamo nati per lottare,ma alcune volte….. ti guardi intorno e apri le mani in segno di resa,non vedi la luce,non vedi altri che fanno la tua stessa strada,è una via spesso solitaria e in questo mondo non dà molte soddisfazioni.

    • Ti capisco, eccome se ti capisco… ma non sempre ciò che appare coincide con ciò che è… teniamo duro! :bye:

  • Bella Franz!
    Il limite è come un’interruzione del flusso…
    ..istintivamente si tende o a mettersi contro, o a fuggire…
    …oppure come dici tu ci si può sedere sopra e respirare, STARE proprio lì, nel limite, fidarsi, e spesso ci si accorge che ciò che è silenzioso inizia a parlare,e ciò che è fermo a muoversi…e a quel punto, come dice una persona che stimo molto, “il problema non si risolve…….SI DISSOLVE!!”
    Grazie…hai beccato un buon momento!!
    CIao!

  • Cacchio grandioso!!! Sto facendo proprio così! E si muovono cose…AVERE OBIETTIVI E SOGNI E FARE!
    “Il simile attira il simile, non c’è nulla da fare. Se siete fermi attirerete cose ferme. Se vi muoverete (non a casaccio), attirerete cose che si muovono.”
    RISPOLVERARE QUESTA COSCIENZA SERVE!!
    UN ABBRACCIO E GRAZIE

  • Basta che ti muovi, come ha detto “qualcuno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate