Flash del giorno: contro la legge bavaglio, un bel po’ di gente… ma basterà?

leggeIo temo di no. Così come temo che questa legge sia troppo fortemente voluta da questo governo per sperare che l’evidente incazzatura di mezza Italia li convinca a fare, almeno parzialmente, marcia indietro.

E’ troppo alta la posta. Per chi governa, avere in mano una legge scritta com’è scritta questa, è l’arma definitiva.

E’ un classico della strategia. La prima cosa da fare in guerra, quando si attacca un paese straniero, è interrompere le comunicazioni.

Questa legge fa un po’ la stessa cosa; mette in grado un governo di interpretare parole, solo apparentemente superficiali, in modo da tacitare chiunque voglia opporsi a una legge, a un evento, o a qualcosa che non gli va giù, e lo voglia dire in rete o sulla carta stampata.

E’ un caso più unico che raro in occidente (mentre è tipico di paesi totalitari come la Cina, ad esempio, dove ben si sa la fine che può fare un blogger se si azzarda a pisciare fuori dalla tazza).

Certo, rimane la sottile speranza che venga usata per il verso giusto, e che veramente venga invocata solo contro coloro che davvero non fanno altro che incitare all’odio ed alla violenza.

Ma, come dice il saggio…

Chi vive sperando, muore cagando.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

1 Comment

  1. jackill ha detto:

    I giornalisti sono già quasi tutti venduti o di parte,questa legge serve a imbavagliare i pochi rimasti liberi.
    Berlusconi ha detto:dovrebbero scioperare i lettori !
    Ha ragione ! non comprate più i suoi giornali ma solo di quei pochi giornalisti “liberi”
    che son rimasti, finche ci sono!!!!!!

    rincaro la dose, non guardiamo più neppure i telegiornali,i quali ci nascondono le vere notizie e ci propinano solo stronzate e gossip !!!!!!
    SIIIII faciamo sciopero!!!!!!

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.