Flash del giorno: i tedeschi sfornano una canzone contro l’Italia in occasione dei mondiali…

9aa0cd9fb3ec64438501fcd643d3e937…e noi? Noi subiamo! E quello che è più grave… subiamo anche negli articoli dedicati all’episodio.

Io, leggendo questo articolo sul Corriere, mi sono brutalmente incazzato!

Si descrive per filo e per segno quello che questi sedicenti musicisti cantano nella loro canzone in cui ci insultano, insultano i nostri giocatori e in generale tutta quanta l’Italia, ma non una parola per dire loro quello che si meritano.

Solo un piegare mestamente la testa, quando la risposta, una delle tante, sarebbe stata molto semplice ed a portata di mano:

Signori, complimenti: mi ricordate tanto i bambini idioti che stavano a giocare in strada quand’ero giovane: quei bambini grassi, mocciosi e ignoranti che non avevano altri metodi di sentirsi minimamente esseri umani che sfottere tutti quelli che gli passavano davanti.

Me li ricordo quei ragazzini: grassi, magri, ricchi o poveri… chiunque era bersaglio del loro dileggio. Un dileggio che non trovava mai soddisfazione perchè, ogni volta che mancava un bersaglio e il silenzio scendeva nella via, a quei ragazzini non rimaneva altro che guardarsi in faccia.

E realizzare quanto fossero delle teste di cazzo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

8 Comments

  1. Fabio ha detto:

    mah mah mah … cosa dire?
    Probabilmente anche il mio commento ti/vi farà incazzare però…riflettiamo…

    Ti “senti” così tanto italiano da sentirti anche offeso?
    Oppure, se preferisci, così tanto coinvolto nella dimensione nazionalistica
    da sentirti trascinato in questa rissetta tra buzzurri???

    Personalmente no, manco pè njente.

    Tra l’altro leggendo le parole della stupida canzoncina riportate nell’articolo,
    non mi sembra poi così distante dalla triste situazione italiana (sia per quanto
    riguarda l’immagine penosa che riusciamo a dare all’estero, sia per quanto
    concerne le caratteristiche del mondo del nostro calcio…)…n’est pas?

  2. Mr Korn Flakes ha detto:

    Io sono abbastanza d’accordo con la canzoncina, non c’è niente d’inventato. Certo, il buon gusto l’hanno lasciato a casa, ma è solo uno sfottò. Non è certo questo che lede la nostra immagine nazionale, anche perché si sta parlando solo di uno sport; quindi lasciamo che qualche coatto nostrano risponda a tono e, soprattutto, lasciamo che la lite resti una affare fra coatti.
    Ampliando un pochettino il discorso, secondo me l’episodio non è più grave delle classiche barzellette che coinvolgono gente di varie nazionalità (“ci sono un francese, un tedesco e un italiano…”), la differenza è che nel 2010 si diffondono molto più rapidamente.

  3. Artos ha detto:

    Premetto sono italiano ma mi sento cittadino del mondo. 4 anni fà l’Italia non meritava di vincere il mondiale però Blatter aveva predetto insieme all’allenatore della Germania
    che l’Italia vinceva il modiale prima che iniziavano le partite. Pertanto dimostra la mafia che c’è anche ai mondiali. Per quanto riguarda una parte della canzone Berlusconi e qualcos’altro hanno ragione. Noi e la Germania usciamo da due dittature e Berluscono (lui) al Parlamento Europeo disse a un rappresentante Tedesco Kapò (lui). Comunque rimane una canzoncina. Non dimentichiamoci di quello che dice Bossi.
    Ciao a tutti

  4. Walter ha detto:

    Ormai ci prendono per culo in tutto il mondo, quando ci và bene, altrimenti pensano anche il peggio.
    Incomincio a credere che non abbiano tutti i torti.

  5. franz ha detto:

    Sono davvero sorpreso da questi commenti. Anche voi quindi propensi a chinare la testa davanti a quattro mangiacrauti ignoranti e cafoni.
    Beh… io rimango della mia idea.

  6. Fabio ha detto:

    ecco, appunto…”4 mangiacrauti ignoranti e cafoni” che non hanno fatto altro che cantare uno sfottò su Youtube, invece che allo stadio (dome dicono che se ne sento di molto peggiori)…se davvero senti lesa una parte della tua identità (di tifoso o di italiano?), tanto da farti “brutalmente incazzare”, magari vuoi “evitare di chinare la testa” scrivendo una canzoncina di risposta…

    date le tue conoscenze musicali e le tue capacità di scrittura, sono sicuro che riuscirai a fare di molto, ma di molto meglio di questi patetici tizi: http://www.youtube.com/watch?v=rYnCBVymqYc

  7. Walter ha detto:

    Abbiamo il 30/40% del territorio nazionale in mano alle organizzazioni criminali, la corruzione a livelli smisurati, una classe politica a dir poco indecente e nessuno si muove per cambiare seriamente qualcosa. Un popolo vero e fiero permetterebbe tutto questo?

  8. Roberto Rini ha detto:

    …ehm..temo che ora abbiano un motivo in più per prenderci per il culo… :suicide:

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.