Marea Nera: la BP sapeva tutto: e che vi avevo detto?

20100621_marea_neraSi moltiplicano le voci (ormai sempre più simili ad autentiche testimonianze) secondo le quali la BP era perfettamente al corrente dei rischi che correva con la Deepwater Horizon, ma se ne sarebbe comunque sbattuta i coglioni.

Ovverosia, la BP avrebbe potuto riparare il problema ma per farlo avrebbe dovuto interrompere la trivellazione, con un danno da 500.000 dollari al giorno.

E per risparmiare mezzo milione di dollari al giorno… si fotta un intero ecosistema: tanto non siamo mica Babbo Natale, no?

Certo, lo scherzetto non lo stanno pagando poco; al momento hanno tirato fuori circa due miliardi di dollari, cifra che, anche per una miltinazionale del petrolio è di tutto riguardo.

Adesso però guardiamo un po’ al di là del nostro naso: com’è possibile che un presidente degli Stati Uniti, Paese che possiede una bella fetta di azioni della BP, vada giù così duro con una compagnia petrolifera? Come mai se lo può permettere? (per amore del cielo, è già qualcosa…)

E le altre sei sorelle? Che fanno? Stanno a guardare?

Ne dubito fortemente, ma avete notato il perfetto silenzio di tutte le altre multinazionali petrolifere? Per non parlare dei paesi dell’OPEC, da cui non proviene neppure un fiato!

Ormai lo so che finisco per passare per paranoico, ma sono fortemente convinto che la cosa non sia affatto finita qui. Nossignori, per niente!

Solo che non ho idea di dove vogliano andare a parare con tutto questo teatro…

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

5 Comments

  1. Ailinen ha detto:

    Sì in effetti il silenzio da parte dell’Opec & C. è a dir poco sospetto.

    NOn so perchè Obama ci vada giù così pesante, ma per fortuna lo fa, ma sono anche sicura che ci sia sotto altro…. Sicuramente interessi economici.

  2. Artos ha detto:

    Io penso che da adesso chi sbaglia paga. Non sarà tanto ma qualcosa inizia a muoversi.

  3. Luna ha detto:

    Forse le altre compagnie petrolifere hanno tutta l’intenzione di lasciare che la BP vada a picco: meno una, più potere alle altre; e siccome vogliono fare bella figura, tacciono.

    Oppure anche loro c’entrano qualcosa con questa tragedia, e tacciono per scongiurare il fatto che, alla prima parola, qualcuno della BP possa fare nomi e cognomi di persone che non sono propriamente… BP

    Riguardo ad Obama, ecco proprio non saprei. Sì lo so, sono una sempliciotta :muah: :muah:

    :bye:

  4. Il Veronesi ha detto:

    Ragazzi, il gioco è davvero molto meno semplice e banale. Non voglio ancora sbilanciarmi, ma vi suggerisco di guardare in un’altra direzione: guardate al management della BP ed al principale azionista… Se volete altri indizzi chiedete pure. Poi sarà immediatamente più chiaro il ruolo di Obama, del Governo americano e britannico, il ruolo del sistema bancario e tutto quanto.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.