L'unione europea, la saggezza e la delegittimazione dei governi nazionali. - Franz's Blog

L’unione europea, la saggezza e la delegittimazione dei governi nazionali.

vignetta 2Qualche tempo fa, il Veronesi commentò un mio post proprio in questo senso.

Fateci caso: da qualche anno a questa parte, l’Unione Europea, scusate il francesismo, rompe sempre più i coglioni!

E lo fa pretendendo di assoggettare tutte le nazioni europee alle stesse regole. Cosa che anche un idiota dovrebbe capire che non ha nessun senso.

Come si fa a pensare che un italiano e un francese possano vivere allo stesso modo? O un tedesco e uno spagnolo? Lo ripeto: non ha senso.

Eppure i vari governi subiscono sempre di più la pressione del Parlamento Europeo.

La delegittimazione dei singoli governi nazionali prosegue a passi sempre più veloci, tendendo ad omogeneizzare le leggi dei vari paesi, ma senza saggezza e, soprattutto, senza che vi sia alla base una reale omogeneità delle popolazioni.

Negli Stati Uniti un governo federale è stato reso possibile da elementi assai particolari; tanto per iniziare, la lingua: tutti gli americani, dal primo all’ultimo, parlano inglese.

Il popolo degli Stati Uniti ha fatto più guerre per riunirsi sotto un unico governo: l’unità del paese è nata dal popolo, non è stata imposta dall’alto.

La moneta unica è sempre stata quella: non c’erano monete diverse che poi hanno dovuto cambiare per adattarsi ad una nuova. Il dollaro è sempre quello: verde e frusciante.

Infine ogni stato ha comunque la libertà di legiferare in modo del tutto privato, anche diverso da tutti gli altri.

In Europa non abbiamo una lingua comune. Il governo federale è stato imposto, dato che nessun cittadino lo voleva. La moneta unica è stata ancora un’imposizione cui molti erano contrari e che, alla fine non venitemi a raccontare balle, si è rivelata come la più grande fregatura, almeno per l’Italia, che ha visto raddoppiare i prezzi e non gli stipendi (grazie anche all’inettitudine del governo).

L’imposizione di un’Unione Europea non ha fatto altro, in fondo, che rendere unico un bersaglio che prima, essendo costituito da molti governi diversi, era molto più difficile da colpire.

Oggi l’Euro e il governo europeo sono un bersaglio facile. Se prima era impossibile affondare il Marco, il Franco, il Peso e la Lira tutti assieme, oggi affondare l’Euro è un gioco da ragazzi (cosa che è già stata fatta per due volte!).

Questo perchè l’Europa, intesa come continente, è  costituita da nazioni troppo vecchie, troppo lente nella burocrazia e nella democrazia e troppo deboli nella reazione alla minaccia, i cui politici sono troppo imprigionati dalle pastoie di una diplomazia che ormai è solo demagogia.

L’Unione Europea avrebbe potuto essere una benedizione per gli europei ma ne sarà la maledizione, perchè chi ne gestisce la governance non possiede nemmeno una frazione di quella cosa chiamata saggezza e che sarebbe invece indispensabile per questo ruolo.

Anche il meccanismo di far ruotare la presidenza è del tutto assurdo; occorre un governo stabile per gestire una cosa così monumentale come l’Europa.

Così come occorre una forza stabile perchè tale governo sia in possesso di un braccio esecutivo.

Non basta una moneta unica per fare l’unità di tante nazioni: occorrono una visione comune, una lingua comune, un desiderio comune.

Ed occorre una serie di veri saggi, provenienti dai vari paesi, che possano decidere veramente cosa è necessario per le diverse genti che popolano questo immenso territorio, tenendo conto delle differenze culturali, razziali e sociali che contraddistinguono ogni popolazione.

Questo servirebbe.

Non un ammasso di politici vecchi e reazionari, ancorati a tradizioni e concettualità obsolete e con in mente unicamente il tornaconto per il proprio paese, quando non addirittura quello personale.

L’Unione Europea è una magnifica idea che nella realtà si tradurrà, prima o poi, nella più grande fregatura per tutti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

6 risposte a L’unione europea, la saggezza e la delegittimazione dei governi nazionali.

  • Ciao sono pienamente favorevole ..e aggiungo come si poteva pensare che le altre
    nazioni che avevano il franco il marco il roberto ecc.. monete più forti della nosta lira ci permettessero di avere il loro tenore di vita …
    come si può pensare che un italiano un francese e un tedesco ecc..
    diventino tutti uguali ..se anche tra di noi non ci possiamo vedere.
    dimenticavo una volta manicomio era scritto fuori….
    alternativa….tornare idietro.. se po fa… viva la disuguaglianza forse ci migliora..
    p.s. chi prima non pensa dopo sospira.

  • E la cosa più terribile di tutte è che mentre i governi in via di delegittimazione sono (ahimé) eletti dalla popolazione con sistemi più o meno democratici, chi li delegittima, chi impone le proprie regole, chi si permette di sanzionare chi non obbedisce è un gruppo di persone non elette da nessuno. Non è il parlamento europeo che ha il potere legislativo, ma la commissione. La commissione non è eletta in alcun modo dalla popolazione, nemmeno in via indiretta. Anche perché se andiamo a vedere chi la compone… abbiamo il presidente della banca centrale dell’Estonia, un membro del board di ABP-PGGM Capital Holdings NV, il consulente legale della Banca centrale di Cipro e della standard chartered bank ed altri simpatici amici… per cui, mentre qui stiamo a parlare di Berlusconi-merda o Berlusconi-santo, pensando che abbia un qualche potere, un gruppo di banchieri legifera sulla nostra vita, senza che nessuno li abbia autorizzati a farlo. E chi non si assoggetta viene rovinato finanziariamente da sanzioni esorbitanti, pagabili solo attraverso una richiesta di credito alla banca centrale!!! Se volete posso continuare con l’elenco di amici o con la catena dell’amore!
    :suicide:

  • Pienamente daccordo, ma cosa possiamo fare?
    Bisogna delegittimare il governo europeo,ma i nostri politici non valgono un c..o!!!!

    • Personalmente ritengo che si possa fare molto. Ma certamente non agendo sulla cima della piramide. Noi “comuni mortali” non abbiamo modo di arrivare così in alto.
      Ciò che però possiamo fare è agire sul piano che più ci è proprio: noi stessi.
      Crescendo e sviluppando una maturità umana ed interiore maggiore, nonchè una consapevolezza diversa.
      Ottenere tutto questo significa inevitabilmente influenzare coloro con cui veniamo di volta in volta in contatto.
      Pensa se tutti gli uomini iniziassero ad avere una visione diversa: ciò porterebbe inevitabimente ad azioni diverse e quindi a scelte diverse. Compresa quella di chi deve andare al governo.
      Magari non in questa generazione, ma lo sviluppo di una cultura e di una serie di valori di questo genere potrebbero portare i nostri figli ed i nostri nipoti a testimoniare un’interiorità più profonda e responsabile.
      Per citare “Stargate”: il tempo non è importante. Solo la vita lo è!

  • Ciao.Sono d’accordo con Il Veronesi.
    La commissione impone regole a tutti gli stati membri e non viene eletta da nessuno. Può darsi che i rappresentanti di questa commissione sono uomini di potere ancora più potenti quali Club Bilderberg, Commissione Trilaterale, etc.. che a loro volta vengono comandati da poteri occulti.
    La loro azione è destinata ad estendersi a tutto il pianeta e non coinvolgerà più soltanto l’Europa.
    Le conseguenze purtroppo saranno che il popolo diventerà sempre più povero e loro sempre più ricchi.
    Saluti

  • ragazzi perfettamente d’accordo con voi. l’europa si sta rivelando una Moloch mostruoso, livellante e tritatutto(per noi), e una meccanismo di controllo per pochissimi … NON ELETTI DA NESSUNO!…la costituzione europea fu bocciata in referendum da francesi e olandesi, perchè vistosamente anticostituzionale per i singoli stati…e allora senza troppo clamore ecco che il trattato di Lisbona quatto quatto, sta praticamente delegittimato la sovranità nazionale, senza chiedere niente a nessuno, saltando a piè pari dibattiti pubblici e referendum….il parlamento, come diceva il veronesi, non conta na mazza….il potere è totalmente in mano alla commissione, che non è votata da nessuno..e che detiene pressochè assoluta capacità decisionale..
    il Parlamento Europeo, dove risiedono i rappresentanti da noi votati, non potrà proporre le leggi, né adottarle o bocciarle da solo. Potrà solo contestarle, ma senza alcun potere effettivo..

    questo video è interessante
    http://www.youtube.com/watch?v=Z3h0kf6sKIc&feature=watch_response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate