Dittature sempre più vicine: arrestato Brian Haw, pacifista storico di Londra.

1984-movie-bb1Dal 2001, Brian Haw ha presidiato davanti al Parlamento Inglese a Londra. E’ arrivato persino a piantare una tenda per restare lì, senza far male a nessuno, semplicemente per testimoniare il proprio dissenso verso la guerra in Iraq.

Negli anni altre tende si sono aggiunte, altre persone che, in modo totalmente pacifico, con la loro sola presenza ricordavano al governo inglese (e al mondo) quale immonda cagata sia stata la guerra in Iraq, una guerra scatenata con la scusa delle armi di distruzione di massa (peraltro mai trovate) che tante morti inutili è costata ai paesi che vi hanno partecipato.

Per tornare a Brian Haw, la sua presenza davanti al parlamento è diventata improvvisamente un “intralcio alla pubblica sicurezza” per cui “l’immagine della piazza e dell’Inghilterra veniva rovinata agli occhi del mondo“.

Il suo arresto è stato effettuato ieri, per ordine di quel monumento di visione civile che è il sindaco di Londra, a cui mi piacerebbe poter dire in faccia:

“Tranquillo: l’immagine dell’inghilterra è gia fottuta da tempo. Tu hai solo messo la ciliegina sulla torta.”

Ve lo ricordate V per Vendetta? In quale paese era ambientato? Inghilterra! E I figli degli uomini? Sempre in inghilterra.

E 1984 di Orwell? Indovina un po’? A Londra.

Due film e un libro, tre storie che hanno previsto la trasformazione della monarchia inglese in dittatura.

Forse non siamo ancora a quel punto ma quando un governo mette mano ai ferri per zittire chi protesta in modo del tutto civile e pacifico, allora c’è da preoccuparsi davvero.

Ma noi siamo in Italia, quindi… non ce ne frega niente di quello che accade nel Regno Unito.

O no?

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

3 Comments

  1. Vito S. ha detto:

    Ciao Franz,
    Il pianeta terra è unico; siamo noi che lo separiamo in continenti, nazioni, regioni etc.
    etc. Pertanto quello chè è successo a Brian Haw è come se fosse successo a tutti noi.
    Ciao Vito S.

  2. Walter ha detto:

    In Italia siamo in dittatura.
    Ormai è bene che tutti se ne rendano conto.

  3. Sciuscia ha detto:

    Meno male che in Italia siamo già più avanti.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.