Flash del giorno: In UK il primo spot pro aborto. Viva la par condicio.

stor_12254603_15180Già… l’italia è la patria della par condicio, ma con tutto il can can mediatico contro l’aborto, uno spot in difesa della libertà delle donne di decidere se e quando affrontare una gravidanza non lo vedremo mai.

Troppa paura della politica, infognata fino al collo con la chiesa e dipendente dai voti cattolici.

Troppo poca consapevolezza per insegnare ai propri figli e figlie quale sia il vero significato di un rapporto sessuale e di una gravidanza.

Troppo moralismo, troppo poca etica e troppe, assolutamente troppe stronzate che occupano il cervello dell’italiano medio!


Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

3 Comments

  1. Luna ha detto:

    La stessa giornalista che ha scritto l’articolo di cui hai postato il link fa capire, tra le righe, di non approvare assolutamente questo spot. E’ una donna santo cielo, ma non sta dalla parte della libertà di scelta delle donne; come diavolo fa? Qualcuno me lo spieghi, perchè non lo capisco.
    Una donna che abortisce ha motivazioni personali, non è per forza una zoccola; e se anche lo fosse, bontà sua e non dovremmo ficcare il naso nelle sue faccende.

    Quando le ragazze ricominceranno a morire dopo essere finite in mano alle “mammane” per un aborto clandestino, forse cominceremo a porci delle domande; mi auguro che avvenga prima che… si ricominci ad esporre il lenzuolo della prima notte di nozze sul balcone 😈

    • Franz ha detto:

      So che può sembrare triste, eppure è così. Credo che la maggior parte degli antiabortisti sia di sesso femminile.
      Un po’ come le donne arabe, che se glielo vai a chiedere, ti dicono che sono felici e fiere di portare il burqa.
      Si tratta di condizionamento. Da loro è l’Islam, da noi la Chiesa. Diverse scritture, stessa mira: tenere la donna in schiavitù. :hammer:

  2. francesco ha detto:

    Premetto che ha poco a che fare con l’aborto, ma forse un po’ si: quando ho cliccato il link per andare nel sito del corriere, ho visto le statistiche degli articoli + letti…
    1 Venus Williams stupisce in negligé
    2 La Gregoraci, il blitz e il latte sparito «Per questo qualcuno pagherà»
    3 Stato più leggero, il piano dei tagli
    4 Per i più curiosi, ecco il finale di «Lost»
    5 Minzolini e Busi, nuova lite al Tg1
    … e poi ci stupiamo perchè la gente è contenta di delegare la propria libertà di pensiero ad altri (tipo la chiesa)… “chissenefrega, ditemi come devo pensare che intanto mi vedo a vedere la Venus, magari riesco a farmelo venire duro stasera”. Mi perdonerete lo sfogo.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.