Marea Nera: la BP non riesce a fermarla. A ieri 12 milioni di litri di petrolio nel mare - Franz's Blog

Marea Nera: la BP non riesce a fermarla. A ieri 12 milioni di litri di petrolio nel mare

petrolCome volevasi dimostrare: la Britih Petroleum non riesce a poggiare sul fondo la cupola di contenimento, mentre il petrolio continua a versarsi inmare a ritmo costante: a oggi sono 12.000.000 di litri fuoriusciti.

Obama parte con l’inchiesta, spuntano i primi dettagli nascosti. Una valvola difettosa avrebbe formato una prima bolla di metano a cui sarebbero seguite altre due. Il metano, incendiandosi avrebbe provocato il disastro.

La BP ha avviato la sua indagine interna dichiarando che “tutti i dettagli verranno resi noti, ma non prima della conclusione dell’inchiesta”.

Ovvero non prima che la BP abbia deciso cosa dire e cosa no.

E intanto il disastro peggiora di ora in ora…

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

8 risposte a Marea Nera: la BP non riesce a fermarla. A ieri 12 milioni di litri di petrolio nel mare

  • Io sarei per il sequesto di tutti e beni della BP e la sua chiusura.
    Sarebbe un ottimo monito per le altre aziende petrolifere e un motivo in più per virare su altre tecnologie che non utilizzano il petrolio.

  • Buona proposta JackII, sono daccordo.

  • Ho provato googlando non ho trovato… io non capisco… come esce il petrolio? Non dovrebbe esserci la pressione dell’acqua che ne blocca la fuoriuscita?!? Cos’è che lo spinge fuori? E comunque quanto ce n’è sottoterra?? Scusate l’ignoranza in materia…

    • Bella domanda… a questo punto credo che l’unica risposta possibile sia che la pressione del petrolio è superiore a quella dell’acqua attorno, altrimenti, come osservi tu, non sarebbe possibile.
      Se qualcuno ne sa qualcosa e ce lo volesse spiegare ci farebbe davvero un favore!
      Nessun geologo tra i lettori?

  • le estrazioni off-shore sono intrinsecamente insicure, lo capisce anche un bambino.

  • Immergere una tubazione di recupero, di sezione appropriata a trasportare il flusso di petrolio, a distanza dalla fuoriuscita del greggio, fuori dalle turbolenze generate dal flusso. Il tubo sarà collegato ad una grande turbina assiale azionata dallo stesso flusso del greggio, quindi uno stadio della turbina deve entrare nel flusso di fuoriuscita del greggio. Una volta entrata a regime, la turbina, sfruttando la depressione prodotta nella tubazione dal secondo stadio, assialmente collegato, inizierà a risucchiare petrolio misto ad acqua trasportandolo in superficie sui mezzi di recupero. A questo punto sarà possibile calare una grande cupola/imbuto aiutata dalla depressione incanalandola nella tubazione e facendola scendere fino all’atterraggio. La cupola/imbuto, una volta poggiata al suolo, come un grande imbuto capovolto, conterrà la turbina, il flusso del greggio, e dalla strettoia passerà la tubazione. Esso avrà la finalità di concentrare l’aspirazione della turbina sul petrolio che dopo aver investito la turbina per azionarla dovrebbe restare concentrato dentro l’imbuto senza disperdersi nel mare. La turbina di potenza sarà pertanto allineata al flusso di fuoriuscita del greggio per sfruttarne la pressione mentre quella di scarico sarà collegata al tubo che attraversa il canale stretto dell’imbuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate