From Paris With Love. John Travolta pelato è troppo forte!

From-paris-with-loveUn film godibile, all’insegna del “non mi prendo troppo sul serio”, ma ben fatto e con un ritmo mozzafiato. Il tocco di Luc Besson nel soggetto originale è estremamente evidente, soprattutto nel rendere divertenti le sparatorie esagerate che si susseguono senza sosta.

Il giovane attachè che spera di entrare nelle operazioni bagnate dei servizi segreti si ritrova in coppia con l’agente speciale Reese, un John travolta pelato, con tanto di pizzetto e orecchino, che lo trascina in una serie di casini in crescendo, all’inseguimento dei terroristi.

Travolta è scanzonato, irriverente ai limiti della stronzaggine, espertissimo e, nonostante la mole e grazie ad una nutrita raffica di effetti speciali, pure agile: mena come un pazzo e ti fa morire dalle ghignate. Ne ammazza 26 in meno di mezz’ora di film. Anche qui Besson fa capolino, senza neppure mentite spoglie.

Kasia Smutniak, ex prima donzella Tim, condisce il tutto con un certo sex appeal e tanta, tanta bastardaggine femminile.

Insomma, se volete passare un’ora e mezza simpatica e sghignazzante, anche se un po’ splatter, il film fa per voi.


Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

2 Comments

  1. Solo una prova da facebook! :bye:

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.