Il necrologio di Sandra Mondaini per Raimondo Vianello.

Sandra è sempre Sandra. Anche in un momento di così grande choc (erano insieme da più di 4o anni. Non riesco nemmeno ad immaginare quale legame potesse essersi instaurato), riesce a comunicare.

Comunicare un vuoto.

Ho scritto diversi post sul vuoto ma lei, con un necrologio, è riuscita a dire tutto quello che c’è da dire!

1271401323818_Necro1


Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

8 Comments

  1. Barbara ha detto:

    Rimarrai sempre uno dei migliori personaggi che la televisione italiana ci ha regalato.. eri unico con il tuo modo di fare, sempre sorridente, ci mancherai..
    Sandra ti abbracciamo forte, ricordati che non sei rimasta sola…

  2. Giuseppe ha detto:

    Cazzate: è rimasta sola!

    • Valeria ha detto:

      Si, adesso è rimasta sola, lo credo anch’io

      • Il Veronesi ha detto:

        Io non penso che dopo tutto quel tempo passato assieme Raimondo non sia più lì con lei. E poi penso che morirà anche Sandra nel giro di poche settimane. L’ho visto succedere troppe volte. E poi penso anche che l’affetto, la stima e la simpatia che migliaia di persone provano per loro sia un’energia positiva che davvero può sostenere Sandra in questo momento. Comunque, niente da dire: il miglior necrologio mai letto. Più di tutto, provo sincero rispetto per loro.

  3. […] Il necrologio di Sandra Mondaini per Raimondo Vianello. Sandra è sempre Sandra. Anche in un momento di così grande choc (erano insieme da più di 4o anni. Non riesco nemmeno ad immaginare quale legame potesse essersi instaurato), riesce a comunicare. Comunicare un vuoto. Ho scritto diversi post sul vuoto ma lei, con un necrologio, è riuscita a dire tutto quello che c’è da dire! blog: Franz's Blog | leggi l'articolo […]

  4. Ailinen ha detto:

    Ha una famiglia che le vuole davvero bene, ma la sto vedendo spenta, affranta…. Ho paura che presto piangeremo anche lei.

    R.I.P. Raimondo…. Ci mancherai….

  5. raimondo mi mancherai sandra ti prego reagisci ha detto:

    raimondo mi mancherai eri un comico molto garbato e fine uno che non aveva bisogno di dire parolacce per far ridere come tutti i comici moderni per questo mi piaceva guardarti in tv a sandra mando un abbraccio fatti forza te lo dice una persona che di forza ne ah avuta anche troppa reagisci sandra tanto raimondo e sempre vicino a te e ti guida da lassu oggi ho visto il funerale in tv e sono rimasta scioccata mi dispiace che raimondo se ne sia andato cosi senza che nessuno prima che lui morisse si ricordasse del suo talento per fargli fare altri spettacoli con sua moglie sandra che adoro mi faceva ridere raimondo in casa vianello e anche in spettacoli vecchi di raiuno che ho apprezzato tramite pc raimondo il tuo ricordo restera sempre nei cuori di tutto il pubblico che ti ha amato tanto compresa me che sono una ammiratrice della vecchia tv

  6. FABRIZIO ha detto:

    Sono passati più di due anni. Sembra ieri… In questi anni di merda, tutto sembra scorrere veloce e senza senso, e gli avvenimenti riescono ad avere importanza solo quando accadono, poi tutto scorre. Ogni tanto, però, c’è modo di riportarli al presente, sebbene ciò, paradossalmente, accentua proprio questa frenesia mentale che ci stanno facendo vivere.
    Mi spiace esser nato nel ’71, avrei preferito avere 40 anni NEL ’71. Che periodo storico di merda, dal 1989…Da quando quel maledetto muro di Berlino è stato fatto cadere per meri interessi economici.
    Raimondo, Sandra, non credo che ci guardiate e non credo in un aldilà, però voi vivrete nei nostri ricordi e nel lavoro che avete lasciato.

    In fondo, vi invidio, per ciò che avete saputo costruire, per l’epoca che avete vissuto, e, soprattutto, perché non state vivendo questa. Almeno in guerra un nemico a cui sparare lo si ha, qui non c’é nemmeno modo di uccidere il proprio nemico.

    Ciao Sandra, ciao Raimondo. Grazie! Di cuore.

    Fabrizio.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.