Preghiera notturna – By Hax

image002Un movimento lento del respiro, un canto solitario.

Una preghiera notturna… lanciata verso lo spazio incommensurabile.

Dopo tanto camminare comincio a sentire tutta la stanchezza di questa avventura dissennata. Credevo che in questa parte di mondo fosse più rapido trovare la strada. E invece qui c’è troppo rumore, troppa velocità, troppa merce, troppi mercanti.

Fatico a resistere al sonno. Vorrei addormentarmi. Vorrei abbandonarmi allo scorrere della corrente.

Sto perdendo le forze.

Aiutami a trovare quelle necessarie …

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

6 Comments

  1. Giuseppe ha detto:

    Che la Forza sia con te!!! :smoking:

  2. Alessandro ha detto:

    :coffee: A me non basta più neanche guardare la ” gnocca del momento ” per ritrovare almeno l’energia necessaria :muah: :bye:

  3. Alessandro ha detto:

    :muah: :muah: :muah:

  4. Sheranblu ha detto:

    Ciao Hax…

    Si sente che c’è sofferenza in quello che scrivi, come se qualcosa ti avesse travolto, come se un’onda oceanica avesse spazzato via un pezzo importante dalla tua vita…
    Lasciati andare al sonno dell’oblio, alla corrente.
    La forza che cerchi è dentro di te…

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.