La differenza: tra chi sa e chi non sa un cazzo.

grande-albero-218x300Esistono persone che “sanno“, ed esistono persone che non sanno un cazzo ma fanno finta di sapere.

Il problema è: come faccio a capire qual’è la differenza? Se mi affido a un medico che sa, come faccio a capire se “sa” o se fa finta di sapere?

La risposta, almeno in questo caso, è semplice. Leggete questo articolo, scritto da una donna, un medico che da una vita ricerca il meglio nell’arte di curare gli altri.

Questo è quello che intendo per sapere veramente. Ma non solo; qui c’è altro. C’è conoscenza e non solo sapere.

C’è qualcosa che suona in queste parole, qualcosa di antico, nobile e tanto profondo quanto incompreso.

Sono le parole di qualcuno che veramente è andato a fondo di qualcosa.

In questo caso dei principi antichi alla base dell’agopuntura. Quei principi che, quando conosciuti, rendono quest’arte una delle più efficaci forme terapeutiche oggi disponibili.

Eccola la differenza. Leggete l’articolo e poi ditemi se dentro di voi qualcosa non dice:

“Questa la sa veramente!”

E se non lo leggete… beh, credetemi, vi siete persi un’occasione.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

3 Comments

  1. Andrea G ha detto:

    Che dire….se non abitassi a 400 km di distanza saprei da chi andarmi a curare….
    mi fa tornare in mente il mio ideale (perchè a 35 anni sono ancora idealista) di medico:
    il dotto, il sapiente, colui che si prende cura dell’anima oltre che del corpo, ed è prima di tutto un insegnante…
    che bello!!!!!

  2. Pirata ha detto:

    …conoscenza, non solo sapere…
    credo proprio di si.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.