Otto racconti in una notte di poesia: “Convivendo con le nuvole”.

Michela Zanarella - Convivendo con le nuvole“Convivendo con le nuvole” è un libro di Michela Zanarella (GDS Edizioni – “Gli Istantanei”).

Ho iniziato a leggerlo una sera, dopo cena.

Un racconto dopo l’altro sono stato trasportato in un bellissimo film; quello del mondo privato di una donna che scrive. E che lo fa davvero bene.

Un mondo delicato, fatto di emozioni sottili, raffinate direi, raccontate con una penna affatto comune.

Otto racconti, otto flash di momenti in cui la qualità che emerge parla da se’; non quel “forte” cui oggi sembra siamo assuefatti, no.

Si tratta di suggestioni.

Non è l’odore della polvere da sparo che si sente, ma il profumo del bosco al mattino, dopo la pioggia.

Pochi tratti per suggerire gli ambienti, che così ognuno può vivere come preferisce, ma precisione  e dettaglio nei pensieri e nel mondo interiore dei protagonisti.

Una sintesi a volte tagliente, come ne “Il Pesco”, ma mai sdrucciola, mai affrettata, i cui tempi sempre equilibrati ti portano per mano, rapidamente, da un’atmosfera all’altra con il naturale distacco del voltare una pagina.

Situazioni diverse, protagonisti diversi, età diverse.

Racconti senza tempo.

Dimensioni senza collegamento apparente, ma che parlano di una serenità davvero invidiabile.

Un libro che mi ha fatto stare bene dall’inizio alla fine, tranne quando mi sono accorto che… era finito.

…se ne trovassero di più, così!


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

1 Comment

  1. michela zanarella ha detto:

    Non so come ringraziarti Francesco per le belle parole che hai espresso verso la mia scrittura, il tuo parere mi dà gioia, energia per continuare a scrivere ancora, voglio emozionarmi e far emozionare..questo è quello che desidero da me stessa.
    Ancora grazie.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.