Santoro ha fatto il pieno. Sanzionarlo? E perchè?

santoro_micheleBravo Santoro!

A me Santoro non piace. Mi sta antipatico ed è meglio che non scriva il resto. Nemmeno la sinistra mi sta simpatica, anzi…

Ma quando ci vuole… ci vuole!

Inutile che i giornali strillino all’ “Ira del Premier“; Santoro non ha fatto altro che dare voce a una bella fetta di questo paese che è stufa di sentirsi propagandare esclusivamente informazioni di stato.

Forse persino stufa di Grandi Fratelli, Amici e dispersi sulle varie Isole e nelle tane del bianconiglio.

Inutile che Vespa si lamenti delle “regole frantumate”. Ma quali regole? Quelle che ogni giorno cambiano sempre ed esclusivamente nella stessa direzione? E poi qui di frantumato c’è ben altro; i maroni, per esempio!

La decisione di inchiodare i talk show con la scusa della Par Condicio già non aveva molto senso.

Ora ci vorrebbe un po’ di dignità e di grazia nel riconoscere che qualcuno non ha voluto sottomettersi e che, per questo, è stato premiato con uno share del 12%.

Inutile entrare nel merito dei contenuti. Sarebbe polemica sterile.

L’unico vero fatto è che finalmente qualcuno ha avuto le palle per dire di no. Onore al merito!

Punto e basta.

Per tutto il resto c’è mastercard.


Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

4 Comments

  1. salvo ha detto:

    si pero’ poteva risparmiarci il volgare spettacolo di lutazzi :bike: :bike:

    • Sciuscia ha detto:

      E tu potevi risparmiarci l’ennesimo inutile commento di questo paese sulla volgarità della satira. Ma porca madonna, il nostro paese sta anna’ a stramignotte, e quando per la prima volta dopo otto anni si sente una di quelle cinque o sei persone che riescono DAVVERO a far tremare le gambe al responsabile di questa merda, ci stiamo a preoccupare che abbia parlato di sesso anale.
      Ma preoccupiamoci del cazzo enorme che da quindici anni abbiamo ben piantato su per il buco del culo, che è più importante!

  2. jackll ha detto:

    Anche a me non piace santoro,ma la democrazia “vera” dà a tutti voce,e se non la condividi puoi sempre cambiare canale!
    Ma chiunque e per qualsiasi motivo cerchi di zittire la libertà di pensiero e parola è un dittatore !
    Ah! dimenticavo,Berlusconi mi piace ancora meno. :shit: :shit:

  3. Ilia ha detto:

    A differenza di Franz a me Santoro non sta antipatico anche se ne riconosco in diverse situazioni la faziosita e l’accanimento verso certi temi. Al di là però di un giudizio di simpatia o di antimpatia personale, che secondo me lascia il tempo che trova, la questione è il contesto e le priorità che in esso si possono riscontrare. Si dice che Santoro è fazioso. Brlusconi allora cosa sarebbe se usassimo la stessa scala di giudizo? L’imperatore della faziosità, della propaganda egoiga e della mistificazione della realtà? Qual’è la vera priorità dell’Italia? Liberarsi di Santoro, che con il suo programma fa guadaganare la Rai in incassi pubblicitari, e che se uno non vuole non guarda, oppure liberarsi di Berlusconi che è ormai partito per la tangente e sta trascinando il paese in un vortice di tensioni democratico istituzionali senza precedenti? Cominciamo ad usare lo stesso metro di misura per tutti, invecce di accanirci verso chi ci sta antipatico, per inclinazione o condizionamento personale, ed essere invece indulgenti verso colui che, sempre soggettivamente, non ci piace? Giornalisticamente parlando la trasmissione di Santoro rappresenta comunque, insieme a Report e Presa Diretta, una delle trsmissioni con i migliori servizi giornalisti di inchiesta in cui non si sente la solita propaganda buonista. Poi ognuno si fa la sua idea personale se è in grado di far funzionare i neuroni.
    Per quanto riguarda Luttazzi, peronalmente ho trovato il suo intervento dell’altra sera molto forte, in qualche punto un po esagerato e sgradevole, ma nella sua modalità graffiante è stato in diversi punti genilae e divertente. Preferite le barzellette di Berlusconi che va in paradiso e convince il padreterno a fare del paradiso una spa, oppure la pantomima del giurmaneto che ha fatto fare in piazza sbatao scorso ai sui candidati presidenti della regione? Tutto è discutibile e criticabile, ma non tutte le cose possono essere messe allo stesso livello. Quindi, anche se non parto dalla stessa antipatia di Franz nei riguardi di Santoro, sono d’accordo con il suo ragionamento sul merito di Santoro di aver avuto le palle a saper reagire. Come ha detto Paolo Mieli recentemete, sta ormai saltando il tappo e credo che la trasmissione di Santoro non sia altro che una manifestazione di ciò.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.