Raso al suolo un bosco per evitare la camporella. Solo in UK potevano fare una stronzata simile.

foresta tagliata a Blackburn with Darwen contro  il doggingIeri la notizia ha fatto un po’ il giro del mondo.

Gli inglesi amano uno sport particolarmente simpatico, detto “dogging”. Vale a dire, in parole povere, trombare al “buio”, inteso con questo non come farlo in una stanza priva d’illuminazione, quanto farlo con illustri sconosciuti in luoghi più o meno pubblici.

Ma anche da loro ogni tanto qualcuno, specie nei piccoli paesini, si dimentica che dall’era vittoriana è passato qualche anno e, in una recrudescenza di bacchettonismo, pensa bene di “mettere un freno a questi comportamenti scandalosi”, radendo al suolo dodici ettari di bosco.

Accade a Blackburn with Darwen, un piccolo paese del Lancashire, dove il consiglio comunale ha preso questa decisione per togliere alle coppiette di doggers, il luogo preferito dove appartarsi.

Detto fatto, hanno abbattuto una foresta intera (più di 6.000 alberi, di cui molti più vecchi di 50 anni) per evitare che la gente andasse in camporella, con il brillante risultato di aver privato la comunità ed il paese di uno spazio verde meraviglioso che, tra le altre cose, permetteva agli appassionati di dogging di non dare fastidio a nessuno.

Bacchettoni non bastava. Anche idioti volevano sembrare.

Missione compiuta, mi pare.



Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

9 Comments

  1. Sciuscia ha detto:

    Proprio quando pensi che l’umanità non possa più stupirti…

  2. Ailinen ha detto:

    Speravo non fosse vero quando l’ho letto, ma a quanto pare gli inglese sono bravi solo a fare cazzate… <<

  3. salvo ha detto:

    a me gli inglesi mi stanno su le palle,indipendentemente da quello che combinano, figuriamoci di questa ultima stronzata!!!!! :finger: :finger: :finger:

  4. Ilia ha detto:

    Vero, proprio una stronzata da bacchetoni.

    L’inghilterra è un paese veramente a tinte forti. Per molte cose sicuramente il più democratico e civile al mondo, con una storia importante di secoli a differenza dell’America: il primo parlamento al mondo, il primo al mondo ad aver abolito la schiavitù, ecc. Avendo vissuto per 2 anni a Londra, ritorno sempre con piacere, specialmente ad Oxford, come un a seconda casa per me. Ma è anche il paese dove esiste ancora una vera monarchia, l’unica al mondo che possa ancora chiamarsi tale, e dove recrudescenze del periodo Vittoriano sono ancora possibili, specialmente in alcuni borghi sperduti della campagna. Certo che è strano, vi è molto rispetto in inghilterra per le piante e la campagna, molto più che in italia.

  5. Valeria ha detto:

    Questa a Bagnasco non era venuta in mente… “Che il voto sia a favore del disboscamento!!!”… Sai che roba?

    • franz ha detto:

      Sai che mi stai dando un’idea? Potrei mettere su una pagina tipo la bibbia di chuck norris ma dedicata a Bagnasco… chissà che non faccia successo? :muah:

  6. Daniele ha detto:

    …. no comment -_-

  7. Luna ha detto:

    Quandi il saggio indica la Luna, l’idiota guarda il dito … =_= che colpo di genio

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.