Google Buzz: okkio alle impostazioni di privacy

google buzz: attenzione alla privacyL’avevo notato questa mattina, attivando l’opzione, così come avevo notato che non era facile accorgersene.

Se attivate il servizio Buzz su Gmail, attenzione all’impostazione della privacy.

Già, perchè tanto per cambiare Google ci riprova a fare il grande fratello del cazzo e, a meno che non specifichiate altrimenti, pubblicherà sul vostro Google Account l’elenco di coloro che seguite e di coloro che vi seguono.

Il che non sarebbe un male se non fosse che i nominativi di default già impostati da Google sono quelli delle persone con cui scambiate più informazioni (in modo particolare se usate forsennatamente la chat di google).

Buzz non è un social network, i contatti che seguite o che vi seguono sono tutti di persone in qualche modo collegate a voi tramite qualche applicativo google: mail, youtube o altro. Quindi la mappatura dei vostri contatti che ne deriva è estremamente pericolosa se resa pubblica, perchè rivela informazioni vitali sulle vostre conoscenze più intime.

Ad ogni modo, nel caso vi fosse sfuggita, come è probabile, l’impostazione in questione, potete comunque cambiarla.

Per farlo, andate alla pagina del vostro profilo (tipicamente: http://www.google.com/profiles/vostronomeutente) e in alto a destra cliccate su “Modifica Il Profilo”.

Nella pagina che vi si aprirà troverete un gruppo di tre caselle per la selezione delle impostazioni della privacy.

La terza dall’alto è “Visualizza l’elenco delle persone di cui seguo gli aggiornamenti e delle persone che seguono i miei aggiornamenti”.

Togliete il segno di spunta, andate in fondo alla pagina e cliccate sul pulsante “salva modifiche”.A questo punto verrete reindirizzati alla pagina del vostro account. Sotto il conteggio dei contatti implicati nei Buzz, controllate che sia comparsa la dicitura “Visibile solo a te”. Questo confermerà l’avvenuto oscuramento dei dati incriminati.

Potrete così continuare ad utilizzare Buzz senza mostrare al mondo chi seguite e chi vi segue.


Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

9 Comments

  1. luk ha detto:

    Fatto… :bang: Molte molte grazie!!!

  2. Sciuscia ha detto:

    Non trovo quelle caselle.

  3. Ailinen ha detto:

    Ma è solo per chi usa gmail vero?

  4. luk ha detto:

    @Alinen: sì, solo per chi usa gmail
    @sciuscia: vai sul tuo profilo nell’account… dipende da diverse cose. Intanto se hai PC o Mac e poi comunque il percorso è molto simile… controlla il tuo account gmail, il tuo profilo personale e poi dovrebbero comparirti (anche se non obbligatoriamente nell’ordine descritto da Franza, dipende appunto da cosa usi) alcune voci riguardanti la privacy… leggi bene e controlla quella che -nel modo più difficilmente leggibile che trovi- porta con sè la scritta “visibile solo da te”. Senza dubbio ha a che fare con Buzz… Non è grave ma ti girano le palle a spirale! (almeno a me)… Io riesco a spiegarla solo così’… scrivo ma di “res” tecnica ne capisco davvero poco… Sorry!
    :suicide:

  5. Il Veronesi ha detto:

    Sarà la stanchezza, ma quando ho letto “Google ci riprova a fare il grande fratello del cazzo” ho riso tre quarti d’ora……..

  6. Sciuscia ha detto:

    No, ma è lì, da qualche parte, solo che voglia zero.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.