Haiti: perchè non pagano i governi?

poverta2Ad Haiti servono 200.000 tende, cibo, medicinali, personale specializzato, di tutto e di più. In Abruzzo qualche mese fa la situazione era meno grave, ma anche lì serviva di tutto e di più.

In entrambi i casi, come sempre in casi di calamità naturali, c’è stata la richiesta di solidarietà al pubblico, alla popolazione degli altri paesi.

Pensiamoci un attimo: perchè le persone devono tirare fuori denaro dalla propria tasca quando i governi potrebbero comodamente far fronte all’emergenza?

Faccio solo un esempio: l’Italia ha investito nel 2009 qualcosa come 40 miliardi di dollari per spese militari. Il nostro Paese, da solo, rappresenta il 2,8% della spesa militare mondiale, superando paesi ben più grossi e storici, come Germania, Russia e Giappone.

Ora, prendiamo lo 0,1% di questa cifra:  4 milioni di dollari. Sai quante tende, cibo e medicinali si comprano con 4 milioni di dollari? E qui parliamo solo dell’Italia.

Un’italia che ha speso non so quanti milioni di Euro per comprare quella puttanata di vaccino contro la suina dalla Novartis, vaccino che adesso sta lì in attesa di scadere o di essere inoculato a qualche poveraccio del terzo mondo, così, tanto per vedere se gli spunta un fiore in bocca…

Un’Italia le cui forze armate, in caso di attacco organizzato da parte dei paesi dell’Est, durerebbero si e no sei minuti e poi sarebbero sconfitte (si, avete capito bene: sei minuti. I dati provengono dalle prospezioni dei sistemi di War Simulation del pentagono). Per non parlare di Stai Uniti, Germania, Francia, Inghilterra…

Se tutti questi paesi decidessero di spendere lo 0,001 per cento in meno il prossimo anno per i loro eserciti, potrebbero ricostruire Haiti ex-novo, con ospedali, case antismiche e quant’altro e dare da mangiare a tutti gli Haitiani caviale e champagne per i prossimi due anni.

Però vengono a chiedere i soldi a noi.

Ma vaffanculo, va!



Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

3 Comments

  1. Valeria ha detto:

    Evvai Franz, finalmente qualcuno lo scrive. Sono d’accordo!
    E intanto Frattini ha annunciato l’annullamento del debito di Haiti nei confronti dell’Italia… Che nobile gesto, sono commossa… Regala agli Haitiani soldi di cui loro non dispongono (altrimenti non avrebbero il debito). E cosa se ne fanno?

  2. Fede ha detto:

    Per come la vedo io caro Franz, la tua nobiltà d’animo…sarà la norma di tutti tra qualche milione di anni…

  3. Ailinen ha detto:

    6 minuti così tanti?
    Purtroppo la gente pensa che sie più importante la guerra, pensa ad Avatar ed al pazzo che amava combattere, la gente non è poi così diversa da quello.
    Per me gli eserciti e le armi dovrebbero cessare di esistere.
    Preferisco tornare primate se la nostra tecnologia porta solo guerra, morte e distruzione. E poi siamo gli unici animali che amano queste cose.
    Meno guerra più solidarietà.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.